martedì 21 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeFrontpageEmpoli-Salernitana, Massa autore di una prova sufficiente

Empoli-Salernitana, Massa autore di una prova sufficiente

La direzione del match tra Empoli e Salernitana è stata affidata all’arbitro Davide Massa della sezione di Imperia. La gara ha aperto la 37ª giornata di Serie A.

La direzione di Massa

Davide Massa ha diretto la gara tra Empoli e Salernitana, giocata ieri alle ore 15:00. Il fischietto ligure, alla sua 174ª apparizione in Serie A, ha estratto quattro cartellini gialli. In ogni caso l’arbitraggio della gara è stato ampiamente sufficiente. Questi gli episodi chiave della partita.

Empoli-Salernitana, gli episodi del primo tempo

Al 5′ minuto Bandinelli stende Éderson con un intervento abbastanza irruento. Massa concede un calcio di punizione ai granata senza estrarre il cartellino. Qualche minuto più tardi Cutrone finisce giù in area di rigore dopo un lieve contatto con Obi ma il direttore di gara lascia giocare.

Decisione giusta quella dell’arbitro che non si lascia condizionare dalle proteste del numero 9 azzurro. La prima frazione di gioco si chiude senza episodi particolari. Difatti, durante i primi 45′ Massa ha saputo gestire al meglio la direzione del match.

Gli episodi del secondo tempo

In apertura di secondo tempo, Éderson richiama l’attenzione di Massa dopo l’ennesimo fallo subito. Per il brasiliano alcuni interventi dei centrocampisti dell’Empoli sarebbero stati punibili con l’ammonizione. Al 59′ Verdi finisce giù in area di rigore dopo una bella incursione. Il direttore di gara decide, giustamente, di non concedere il penalty in quanto il numero 10 campano accentua vistosamente la caduta dopo un presunto contatto.

Al 73′ arrivano i primi gialli della gara. Massa sanziona Henderson e Radovanovic dopo un battibecco nato in seguito ad un fallo commesso dal giocatore del club toscano qualche secondo prima. Due minuti più tardi Bonazzoli mette la palla in fondo al sacco sugli sviluppi di un’azione rocambolesca. I giocatori di casa lamentano un presunto fallo su Vicario, colpevole di essersi fatto sfuggire la palla dalle mani. Tuttavia, il direttore di gara conferma la rete dei granata in quanto non c’è stata alcuna irregolarità.

Al minuto numero 80, Perotti cerca Mamadou Coulibaly in area di rigore. Romagnoli nel tentativo di anticipare il centrocampista ex Udinese colpisce la sua caviglia e lo stende. In un primo momento Massa lascia giocare, commettendo l’unico errore della sua gara. Tuttavia, dopo il richiamo della VAR room decide di effettuare un On field review. Dopo aver rivisto l’azione il direttore di gara non ha dubbi e concede il calcio di rigore.

Quattro minuti dopo Éderson riceve un giallo dopo una brusca entrata da dietro ai danni di Stojanovic. Il brasiliano era diffidato e sarà costretto a saltare la prossima sfida contro l’Udinese. Infine, al 91′ scatta l’ammonizione anche per Bajrami che per evitare una ripartenza della Salernitana ferma Bonazzoli con un’entrata molto dura.


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: