sabato 13 04 24
spot_img
HomeSportCICLISMO2° posto per Balsamo alla Ronde van Drenthe
spot_img

2° posto per Balsamo alla Ronde van Drenthe

spot_imgspot_img

La campagna di primavera di Elisa Balsamo inizia con un 2° posto in Olanda: la piemontese di origini cilentane battuta soltanto da Lorena Wiebes alla Ronde van Drenthe.

3° podio stagionale per Elisa Balsamo

Un buon viatico per le classiche del Nord: Elisa Balsamo si arrende soltanto all’intoccabile Lorena Wiebes sul traguardo della Ronde van Drenthe, sesta prova del World Tour femminile.

La 26enne di sangue cilentano – la famiglia paterna proviene da Piano Vetrale, la contrada di Orria celebre per i suoi murales – ha così conquistato il terzo podio del 2024 dopo i due sprint vincenti alla Volta femenina a la Comunitat Valenciana.


Potrebbe interessarti anche:


Una lunga fuga da lontano della belga Valerie Demey (Volkerwessel) nella prima parte della corsa, che si accende dopo il penultimo passaggio sul VAMBerg: la favoritissima Wiebes all’attacco con altre 7 atlete, tra le quali la campionessa lussemburghese Christine Majerus (SD Worx), la coppia della Fenix formata da Puck Pieterse e Christina Schweinberger e dalla già citata Balsamo.

Le squadre rimaste fuori dall’attacco – in testa dsm-firmenich, FDJ-Suez e UAE – si organizzano in fretta per chiudere sulle contrattaccanti: il gruppo delle migliori torna compatto ai -19 dal traguardo. Grande frenesia prima di imboccare la durissima rampa finale: Balsamo in prima fila con Pieterse, Wiebes e l’altra italiana Vittoria Guazzini (FDJ-Suez).

La cuneese della Lidl-Trek cerca di tenere il passo di Wiebes, ma l’accelerazione dell’olandese è irresistibile. Quarto successo in carriera alla Ronde van Drenthe per la fuoriclasse della SD Worx, che si lascia alle spalle Balsamo e Pieterse. 4ª Letizia Paternoster (Liv AlUla), 5ª Guazzini, 8ª Maria Giulia Confalonieri (Uno-X).

Domenica il Trofeo Binda a Cittiglio

La stagione di Balsamo proseguirà domenica a Cittiglio (Varese) con il Trofeo Binda, che l’ha vista in trionfo nella magica primavera del 2022.

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.

Notizie popolari