domenica 25 09 22
HomeSportCampionati Giovanili di Vela: il maltempo rinvia la seconda fase

Campionati Giovanili di Vela: il maltempo rinvia la seconda fase

- Advertisment -spot_img

ll maltempo frena la prima giornata della seconda fase dei Campionati Giovanili di Vela in Singolo. Oggi seconda giornata

Campionati Giovanili in Singolo

Il maltempo frena la prima giornata della categoria “singolo”. Si apre con il maltempo la prima giornata della seconda fase dei Campionati Giovanili di Vela. Barche e tavole a terra, in attesa che il tempo migliori per la seconda giornata. Una buona occasione per i giovani atleti, i loro familiari, ma anche tecnici e addetti ai lavori non salernitani per visitare la nostra città o, anche solo per gustare un buon caffè in un bar del centro. Si apre così il mese di settembre, ma l’organizzazione non si ferma.


Potrebbe interessarti anche:


C’è chi lavora per qualche intervento tecnico, qualche miglioria. Ma è stato anche il pretesto, per chi, come i tanti volontari, lavora da giorni con e per l’organizzazione, di approfittarne per rilassarsi qualche ora, prima del rush finale che porterà alla conclusione del torneo di domenica 4 settembre.

Le parole degli addetti ai lavori

L’assessore Alessandro Ferrara: «Sono eventi che aumentano il pil cittadino in maniera notevole. Salerno si sta affermando come città di mare e di sport e, per il futuro, sogno l’organizzazione di un campionato del mondo. La vela passerà ora il testimone al Torneo Internazionale ITF Maschile di tennis che mancava qui da 50 anni. E grazie a questi appuntamenti creiamo un evento nell’evento con molti atleti e le loro famiglie che decidono di visitare le nostre perle, dalla Costiera Amalfitana a Paestum».

Elena Salzano del CVS: «Alcuni allenatori hanno consigliato a velisti e famiglie di spostarsi verso Amalfi, non lontano da Salerno, e location ottimale per passare un pomeriggio in spensieratezza. Il tour operator cui ci siamo rivolti per le sistemazioni alberghiere annuncia numeri importantissimi. Questa manifestazione sarà una legacy importante per il futuro sia per la forza dei circoli sia per le capacità organizzative della città».

Francesco Lo Schiavo presidente V Zona: «Lo sport velico rappresenta uno strumento di marketing territoriale e di valorizzazione turistica delle aree demaniali e come Federazione siamo convinti che il turismo rappresenti un’azione importante, che richiede collaborazione tra Porto e Città. In ogni appuntamento velico l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale ha sostenuto i Circoli organizzatori e la Federvela, mettendo a disposizione aree determinanti per il successo di ogni manifestazione».

Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: