martedì 27 09 22
HomeCalcioTerza giornata di Seria A: i risultati

Terza giornata di Seria A: i risultati

- Advertisment -spot_img

Si è conclusa la 3ª giornata di serie A 2022-2023. Dopo i posticipi con i due pareggi tra Lecce-Empoli e Fiorentina-Napoli, nella zona alta della classifica ci sono ben sei squadre a pari punti.

Serie A: i verdetti della 3ª giornata

Arriva la terza sconfitta di fila per il Monza guidato da mister Stroppa. Dopo la sconfitta per 1-2 contro il Torino, anche l’Udinese di Sottil riesce ad espugnare l’U-Power Stadium. Non basta la rete di Colpani al 32′ per demoralizzare i friulani; arriva in maniera repentina la risposta di Beto al 36′, il portoghese calcia con il destro di prima intenzione chiudendo lo splendido uno-due di Lovren e Becao. Il gol vittoria viene siglato al 77′ da Udogie. Triplice fischio, con la partita che finisce per 1-2, e che non lascia spazio alle polemiche post gara.

Alle 20:45 spazio al big match tra Lazio e Inter che finisce con il risultato di 3-1 in favore della squadra di Maurizio Sarri. Dopo un inizio non troppo concitato la prima rete arriva al 40′ grazie ad una pennellata da parte di Milinkovic-Savic per Felipe Anderson, che approfitta dell’errore della difesa interista e insacca di testa. Nella ripresa pareggiano grazie alla zampata di Lautaro Martinez. Cambi azzeccati di Sarri: entra Luis Alberto e regala il vantaggio grazie ad un tiro al limite dell’aria di esterno destro. Pedro sigla il gol del definitivo 3-1.


Potrebbe interessarti anche:


Juventus-Roma finisce in pareggio

Finisce in pareggio il big match tra Juventus e Roma. Sblocca la partita Vlahovic dopo 76″ con una punizione che sbatte sulla traversa e si insacca in rete. Al 25′ il VAR annulla un gol di Locatelli, per fallo di mano di Vlahovic. Nella ripresa arriva il pari che viene siglato da Abraham grazie ad un assist in mezza rovesciata dell’ex Dybala.

Allo stadio “Giovanni Zini” di Cremona finisce 1-2 in favore del Torino di Juric. Gara che si combatte fino all’ultimo minuto con il gol di Sernicola che riapre la gara, bravo il Torino che rimane solido e compatto e riesce a portare a casa i tre punti grazie alle reti di Vlasic e Radonjic.

In serata il Milan vince e convince a San Siro per 2-0, i tre punti vengono conquistati grazie ad un gol di Leao, assist al bacio di De Ketelaere che viene applaudito da tutta la tifoseria rossonera, e uno splendido gol del francese Giroud.

Termina 2-2 il match tra Spezia e Sassuolo. Frattesi rompe l’equilibrio al 27′, arriva il pari di Bastoni al 30′, Nzola a segno sul dischetto. Pinamonti firma il definitivo 2-2.

Granata-show nel pomeriggio, in serata due pareggi

Le gare di domenica pomeriggio sorridono sia all’Atalanta che alla Salernitana. La Dea s’impone di misura a Verona per 0-1 con una rete di Koopmeiners al 50′.

I campani di mister Nicola regalano quattro gioie ai tifosi granata per l’esordio casalingo che è un vero e proprio show. Dia al 7′ porta in vantaggio i suoi, poi dopo meno di dieci minuti ci pensa Bonazzoli a raddoppiare. Nella seconda frazione la Salernitana conduce sempre. Al 50′ il neo acquisto Vilhena manda in delirio lo stadio “Arechi” per il 3-0  e poi Bothein chiude il poker inflitto ai blucerchiati al 76′.

La giornata si conclude con un duplice pareggio sia tra Lecce-Empoli che tra Fiorentina-Napoli. A Lecce il primo gol è dell’Empoli mentre poi i padroni di casa pareggiano con Strefezza al 40′. Partita a reti inviolate invece tra Fiorentina e Napoli. Gara equilibrata per il possesso palla ma con pochi tiri in porta per entrambe. Cinque per la Fiorentina e solo due per il Napoli, che con il punto conquistato al “Franchi” resta ancora prima in classifica. La formazione di Spalletti condivide con Milan, Lazio, Atalanta, Torino, e Roma sette punti in classifica ma i napoletani restano primi per il numero di gol fatti.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: