sabato 13 04 24
spot_img
HomeCalcioL'Inter non sbaglia a Firenze. La Roma vince a Salerno
spot_img

L’Inter non sbaglia a Firenze. La Roma vince a Salerno

spot_imgspot_img

La 22ª giornata del campionato di Serie A 2023-2024 si sviluppa su quattro giorni. Si parte venerdì 26 gennaio per chiudere tutto con il monday night del 29 gennaio quando si giocherà Salernitana-Roma allo stadio “Arechi”.

Serie A: la 22ª giornata

In archivio la 22ª giornata, iniziata con la triste notizia di “Rombo di tuono” Gigi Riva per il quale si è osservato un minuto di raccoglimento in tutti gli stadi di calcio. Il turno ha restituito all’Inter il primo posto in classifica un vantaggio che potrebbe gestire quando tra un mese recupererà il match con l’Atalanta. In coda quarto KO di fila per la Salernitana, ma Daniele De Rossi trema contro una gran prova dei granata.

Il venerdì di campionato

Nell’anticipo di giornata il Cagliari sciupa l’occasione di allungare sulla zona retrocessione. Nella gara del commovente ricordo di Gigi Riva, il Torino supera i sardi per due reti a uno. Inutile il gol di Viola che non riesce ad evitare la sconfitta. Per i granata in rete Zapata e Ricci.

Il sabato di campionato

Dopo aver concretizzato il proprio predominio territoriale nella prima mezz’ora di gioco l’Atalanta di Gasperini mette a segno le prime palle gol al 33′ (Miranchuk) e al 46′ (Scamacca)  minuto del primo tempo. L’Udinese di Cioffi prova a reagire con un paio di imprecisi affondi inconcludenti, la gara del Gewiss Stadium finisce 2-0. È pareggio (1-1), invece, all’Allianz Stadium: primo tempo che vede il rosso di Milik per un entrata a gamba tesa su Cerri. Nella seconda frazione è un vero e proprio botta e risposta: la Juventus va in vantaggio con Vlahovic che sotto porta non sbaglia, non si fa trovare impreparato l’Empoli di Davide Nicola che, prontamente, cala l’asso chiamato Baldanzi, il giovane diamante dei toscani dal limite dell’area segna la rete del pareggio.

Il Milan di Stefano Pioli manca il treno per la corsa allo scudetto: ai rossoneri non basta una doppietta di Loftus-Cheek e i due rigori di Massa (poi sbagliati da Giroud prima e Theo Hernandez poi) per i tre punti; il Bologna di Thiago Motta trova, invece, un ottimo punto dopo le reti di Zirkzee e di Orsolini. Finisce 2-2.

La domenica di campionato

La domenica di campionato si è aperta con il lunch match delle 12:30 vinto dal Genoa per 2-1 contro il Lecce. I giallorossi passano in vantaggio con Krstovic dopo che questi aveva sbagliato un rigore, ma vengono rimontati dai gol di Retegui ed Ekuban. Alle 15, Verona-Frosinone è terminata 1-1 con gol di Suslov su rigore per gli scaligeri e Kaio Jorge per i ciociari, mentre il Monza ha battuto per 1-0 il Sassuolo grazie al gol di Colpani. Anche per l’Hellas c’è stato un errore dal dischetto, quello di Duda sul punteggio di 0-0. Chiudono la domenica due big match: Lazio e Napoli non sono andati oltre lo 0-0 nel match delle 18, mentre alle 20:45 l’Inter ha battuto per 1-0 la Fiorentina al Franchi. Decisivi per i nerazzurri il gol di Lautaro Martinez e il rigore parato da Sommer a Nico Gonzalez.

L’appuntamento con il monday night

La Roma ha vinto a Salerno nel posticipo del lunedì per due reti a uno: decisivo il rigore trasformato da Paulo Dybala e la rete messa a segno da Lorenzo Pellegrini. A nulla è valso il lampo di Grigoris Kastanos.



spot_img
spot_img
spot_img
Giuseppe Mautone
Giuseppe Mautone
“Sii forte che nessuno ti sconfigga, nobile che nessuno ti umili, e te stesso che nessuno ti dimentichi.”

Notizie popolari