lunedì 24 06 24
spot_img
HomeSportBocce A1: La Enrico Millo vicina al traguardo playoff
spot_img

Bocce A1: La Enrico Millo vicina al traguardo playoff

spot_img
spot_img

La tredicesima, sesta di ritorno e penultima giornata del campionato di serie A1 di bocce, specialità Raffa, va in archivio ma ci regala i primi verdetti.

Un punto che vale

Nel girone 1 della serie A1 del campionato di bocce, c’è solo il primo verdetto, peraltro della settimana scorsa. La MP Caccialanza Milano, che ha dominato per l’intero campionato, accede alle final four scudetto. Non fanno sconti, i milanesi, che vincono anche la penultima partita, in casa, contro il Pamperduto Montesanto, squadra data ormai per retrocessa. Un solo verdetto, dicevamo, gli altri sono ancora da scrivere. Ad esempio quello della Enrico Millo. Con il pareggio di sabato scorso, contro la diretta concorrente Nova Inox Mosciano, la squadra di patron Montuori ha aggiunto farina al proprio sacco, avvicinandosi prepotentemente al traguardo finale dei play off. Un altro piccolo sforzo, basta un punto ed i salernitani accedono al turno successivo, molto probabilmente proprio insieme alla Nova Inox.

La partita

L’incontro contro la Nova Inox Mosciano non era cominciato proprio bene. Evidentemente traditi dalla tensione, i giocatori di Franco Montuori hanno giocato al di sotto delle loro potenzialità. Il primo tempo si chiudeva con un netto 3-1 in favore degli avversari. Tutt’altra musica nel secondo tempo, quando i ragazzi della Millo hanno ribaltato il risultato e si sono portati sul 4-4. Risultato che accontentava entrambe le squadre, alle quali, come detto, basta ora un solo punto per accedere alla fase successiva dei play off. Prossima ed ultima partita della serie A1 di bocce, per la Enrico Millo, domenica 22 maggio contro il Pamperduto Montesanto.

Le parole del presidente – allenatore Franco Montuori:

«All’inizio dell’incontro – ha dichiarato il presidente della Millo, Franco Montuori – i ragazzi erano un po’ frenati, forse per l’importanza della posta in palio, poi si sono sciolti ed hanno giocato un ottimo secondo turno. È stato un bell’incontro, ci siamo equivalsi: penso che tutto sommato il 4-4 sia giusto»


Ti potrebbe interessare anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
spot_img

Notizie popolari