sabato 18 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeSportBasket, Serie D - play-off: Agropoli scappa nel 3° quarto e batte...

Basket, Serie D – play-off: Agropoli scappa nel 3° quarto e batte Caserta

Salita a bordo del treno per la semifinale, la Polisportiva Agropoli ha sfidato la rivelazione dei play-off della Serie D di basket, la ENSI Caserta.

Basket, Serie D: Agropoli vede da vicino la finale

Gara-1 delle semifinali-promozione nel campionato di basket di Serie D.

20′ sull’ottovolante prima della fuga buona: la Polisportiva Agropoli mette nel mirino la finale per il salto in C Silver, superando la ENSI Caserta per 85-74.

I delfini partono a pieni giri con i canestri dei gemelli Salerno, portandosi subito sul 18-2. Sorpresa dallo scatto dei rivali, la squadra di coach Centore sblocca il segnapunti con due triple di Mataluna in vista della prima sirena.

Il 18-8 maturato alla fine del primo quarto strozza la verve dei tirrenici, che subiscono la decisa rimonta dei rossoblù: Strukov non si limita ad attaccare l’area, ma gioca brillantemente i pick&roll con i suoi compagni, che hanno così l’occasione di esplorare con assiduità il perimetro. Cavalluzzo e Caduto ribaltano così il punteggio e costringono la Polisportiva a inseguire fino alle soglie dell’intervallo lungo.

Conquistato un pur minuscolo vantaggio (30-29), la squadra allenata da Alberto Di Concilio assesta un colpo durissimo alla ENSI con il suo centro tascabile Marino che, con la complicità di Tempone e Palma, riporta la Polisportiva oltre la doppia cifra di vantaggio.

In chiaro affanno sia sotto i tabelloni, sia nella metà campo difensiva, la ENSI prova a rimettere in piedi la partita con i canestri dalle retrovie di Caduto e Tronco, ma non riesce più a riportarsi nella scia dei battistrada.

Russo: “Meritiamo questa finale”

Intervistata in esclusiva da SalernoSport24, la dirigente della Polisportiva Agropoli Floriana Russo ha elogiato i suoi atleti non solo per il punto dell’1-0 appena conquistato, ma anche per il brillante cammino che ha riportato il club sulla mappa del basket della nostra provincia:

«Meritiamo questa finale, perché abbiamo allestito un roster formato esclusivamente da giocatori del posto. Abbiamo voluto dare una vetrina ai nostri ragazzi, consentendo loro di misurarsi con un torneo senior dopo due anni di attività ridotta a causa del COVID-19. Ci meritiamo questa finale per l’ottimo lavoro che ha svolto il coach con i suoi ragazzi, con cui ha costruito un’ottima intesa anche fuori dal parquet».

A proposito di gara-2, in programma per sabato sera (ore 19.30) nella tana dei casertani, Russo è ottimista:

«Come si dice in questi casi, giocheremo la nostra partita. In ogni caso, la pressione sarà tutta sulle spalle della ENSI, che sarà obbligata a vincere per allungare la serie. Troveremo senz’altro un palazzetto molto caldo, ma daremo ancora una volta il massimo per centrare la qualificazione».

Carbat Matese battuta dalla Bio Verde Antoniana

Nell’altra metà del tabellone, la Bio Verde Antoniana passa in casa della favorita Carbat Matese, sconfitta per 64-73 al termine di un match particolarmente teso.

I napoletani possono strappare il tagliando per la finale con un ulteriore successo in gara-2, che si giocherà domenica pomeriggio (ore 18.30) a Sant’Antonio Abate.


Potrebbe interessarti anche:

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: