venerdì 24 05 24
spot_img
HomeSportBASKETCava vince la decima di fila al supplementare. Sarnese a mani vuote
spot_img

Cava vince la decima di fila al supplementare. Sarnese a mani vuote

spot_img
spot_img

La Serie C Silver di basket ha girato pagina: in archivio il primo turno del girone di ritorno. La capolista Twist Cava de’ Tirreni sul parquet amico per centrare la decima vittoria consecutiva.

La 16ª giornata della Serie C Silver di basket

Prima giornata di ritorno nella Serie C Silver di basket.

Intoccabile: la Twist Cava de’ Tirreni passa all’incasso anche contro la Pallacanestro San Michele Maddaloni, imponendosi per 80-71 dopo un tempo supplementare.

Giuseppe Catapano scioglie subito i polpastrelli con un tiro pesante, cui rispondono Papa e Cavallaro (3-7 dopo 180″). La squadra allenata da Roberto Castaldo muove sistematicamente la difesa a uomo dei metelliani, che incassano i punti del momentaneo -5 per mano di Papa e Nappi (7-12). Cava si fa sentire sotto canestro con Manzi e Sammartino, ma i casertani allungano di nuovo con due isolamenti di Arciero. 12-17.

All’inizio del secondo quarto, Cusitore consegna le chiavi del gioco all’ultimo arrivato Nocerino: l’ex Marigliano lascia subito il segno con un canestro in accelerazione e un assist per Manzi (21-23) prima che Erra metta a segno la tripla del sorpasso. Tuttavia, Maddaloni riprende slancio non solo sul perimetro grazie all’intesa tra Papa e Di Vico, ma anche sotto canestro, con i lunghi di casa sovrastati da Auriemma. 31-35 a metà del guado.

La Twist alza il numero di giri del suo motore appena dopo l’intervallo lungo: Manzi apre e chiude il parziale di 9-0 che consegna il +5 (40-35) ai suoi. Maddaloni risponde alla partenza bruciante dei cavesi, ben presto intrappolati nelle maglie della zona schierata dagli ospiti. In attacco, poi, torna a grande richiesta il tandem Arciero-Papa: il primo sfida la difesa in accelerazione, il secondo flirta sfacciatamente con il tiro da 3. 44-48 al 30′.

Pallacanestro San Michele tentata dall’idea della fuga dopo un altro, micidiale uno-due di Papa, a cui si unisce Pascarella dalla grande distanza: massimo vantaggio sul 46-55. Lo spettro del primo KO da due mesi a questa parte non spaventa Cava che, trascinata da un esemplare Manzi sotto i tabelloni, risale fino al -2 (53-55). Il botta e risposta tra Pascarella e Manzi lascia immutate le distanze in vista degli ultimi 90″.

I residui spiccioli dei regolamentari sono tesi ed incertissimi: la lotteria dei tiri liberi è ingenerosa con Maddaloni, che brucia due possibili match point con Auriemma. Ultimo possesso per Cava con 12″ sul cronometro: la difesa casertana perde completamente di vista Chirico che, con un taglio flash, deposita in beata solitudine i punti del 60-60.

Com’è già accaduto altre due volte in questa stagione, la Twist ha un altro passo quando si tratta di doppiare le colonne d’Ercole dell’overtime: messa per due volte alla prova da Pascarella, la capolista sprigiona tutti i cavalli del suo motore, piazzando due triple in pochi secondi con Erra e Chirico. L’ex giocatore di Angri si ripete anche in contropiede prima che il suo compagno faccia ciò che gli riesce meglio: segnare dalle retrovie.


Potrebbe interessarti anche:


Sarnese battuta da Portici, Agropoli spettatrice

L’orgoglio è una magra consolazione quando il tabellone dà ragione agli avversari. Una sensazione amara che ha accompagnato la Gustarosso Sarnese negli spogliatoi dopo la sconfitta per 54-61 contro la Growatt Portici.

A dispetto del netto divario in classifica, la truppa guidata in panchina da Enrico Cirillo ha tenuto a lungo i vesuviani sulla corda, limitandone non poco la produzione offensiva con i piedi dietro l’arco. Tuttavia, la superiorità fisica dei due lunghi napoletani Abete e Cullia ha fruttato punti e rimbalzi che si sono rivelati decisivi in una gara a punteggio basso come questa.

Gran parte delle entrate della Sarnese è arrivata ancora una volta dai due veterani Diop (16 punti) e Pasquale Catapano (11 punti), ai quali si è unito il sempre più solido Spina Diana, autore di 14 punti.

Una settimana di riposo in più, infine, per la BCC Agropoli: il match casalingo contro la Al Delfino Mugnano – originariamente in calendario per domenica – sarà recuperato mercoledì 22 febbraio alle 20.30.

Le altre partite e la classifica

Serie C Silver, recupero 11ª giornata 
25.01.23 16:30 Cestistica Ischia 68-70 Basket Parete
Serie C Silver, recupero 13ª giornata 
25.01.23 20:30 Al Delfino Mugnano 88-57 Sporting Portici
Serie C Silver, 16ª giornata (prima di ritorno)
28.01.23 16:30 Cestistica Ischia 62-84 Academy Potenza
28.01.23 18:00 Gustarosso Sarnese 54-61 Growatt Portici
28.01.23 18:30 Basket Parete 76-62 Secondigliano
28.01.23 18:30 Supermercati Extra Nola 94-80 Vidass Curti
28.01.23 18:30 Twist Cava de’ Tirreni 80-71 dts Pallacanestro San Michele Maddaloni
28.01.23 19:00 Sporting Portici 70-64 Le Ceramiche Vesuviane Cercola
29.01.23 18:30
2 Gem Caiazzo 90-57 Generazione Vincente Napoli
22.02.23 20:30 BCC Agropoli Vs Al Delfino Mugnano

Classifica 
#   Pt G V P
1 Twist Cava de’ Tirreni 24 16 12 4
2 Growatt Portici 24 16 12 4
3 Academy Potenza 24 16 12 4
4 2 Gem Caiazzo 24 16 12 4
5 Al Delfino Mugnano 22 15 11 4
6 Basket Parete 22 16 11 5
7 Le Ceramiche Vesuviane Cercola 22 16 11 5
8 Pallacanestro San Michele Maddaloni 20 16 10 6
9 Sporting Portici 16 16 8 8
10 BCC Agropoli 14 15 7 8
11 Cestistica Ischia 10 16 5 11
12 Gustarosso Sarnese 10 16 5 11
13 Supermercati Extra Nola 10 16 5 11
14 Vidass Curti 8 16 4 12
15 Generazione Vincente Napoli 4 16 2 14
16 Secondigliano 0 16 0 16
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.

Notizie popolari