domenica 21 07 24
spot_img
HomeSportC Gold: Agropoli battuta nel finale da Forio. Angri vince a Caserta...
spot_img

C Gold: Agropoli battuta nel finale da Forio. Angri vince a Caserta ed è vicina alla salvezza. Salerno ai play-off senza giocare

spot_img
spot_img

Penultimo turno della fase a orologio nella serie C Gold di basket. Nel girone B le tre salernitane si giocano un posto nei play-off di giugno e la salvezza diretta.

Basket, serie C: Agropoli si arrende alla fuoriserie Forio

Quinta e penultima giornata della fase a orologio nella serie C Gold di basket.

Nonostante una prestazione di gran lunga più convincente rispetto alle ultime due gare, il New Basket Agropoli cade in casa della Pietratorcia Forio, che innesta il turbo proprio in vista del traguardo e conquista la dodicesima vittoria in dodici gare. 84-74 per gli uomini allenati da Luigi Iovino.

Sei punti consecutivi di Markovic lanciano subito gli ischitani, che tuttavia non riescono a organizzare la fuga. Al contrario, il quintetto di coach Lepre si riporta immediatamente a contatto con i padroni di casa: a segno Giuseppe Lepre e Pekic dall’arco, 11-11. Da qui alla sirena, si procede punto a punto: Tarolis svetta in area, Vignali sistema la mira dalla media distanza. Orsini e Guzzon colpiscono dai 6.75, ancora Pekic per la parità. 22-22.

Nel secondo quarto, il testimone passa alle difese, che tengono a freno tiratori e lunghi per almeno metà tempo. I biancorossi del Golfo riprendono possesso dell’area con Markovic e il suo vice Di Napoli. Dal canto loro, i delfini del Tirreno sono reattivi tanto sul perimetro (Pekic da 3), quanto a ridosso del ferro (ancora Tarolis). Anche canestri in transizione per Agropoli: Di Mauro chiude il primo tempo con i punti del 33-37.

I salernitani riprendono il discorso esattamente da dove lo avevano lasciato in sospeso: Cinalli dà il cambio a Pekic dalla lunga distanza, Agropoli addirittura a +9 (38-47). Come accaduto spesso in questa stagione, le avversità non spaventano Forio, che ricostruisce la sua partita possesso dopo possesso: Markovic presidia l’area, Vignali e Guzzon allo scadere ristabiliscono l’equilibrio con una tripla a testa. 54-54 con 10′ sul tabellone.

Il riaggancio subito non destabilizza il New Basket Agropoli: Giuseppe Lepre in accelerazione, Farese dall’angolo, 60-65 con 6′ da giocare. Lo scenario cambia quando Forio ritrova Markovic, rimasto ai margini del match per problemi di falli: il serbo si divide tra i blocchi per i compagni e il lavoro a rimbalzo. Dalle retrovie, poi, sbuca Di Napoli: un gioco da 4 punti, sommato a un altro canestro e fallo, prepara il lieto fine per Forio.

A questo punto, Agropoli dovrà battere Benevento per assicurarsi il secondo posto, dal momento che – in caso di arrivo a pari punti con Lamezia – i tirrenici sono in svantaggio nella differenza canestri con il quintetto catanzarese.

Angri domina a Caserta ed è vicinissima alla salvezza. Salerno è 1ª

La vittoria è arrivata quando più serviva: la Mondo Ausili Angri domina sul campo del New Caserta Basket e, complice la sconfitta di Rende sul campo del Basket Club Irpinia, è vicinissima alla salvezza, obiettivo che appariva fuori portata solo un mese e mezzo fa. 86-54 per gli uomini allenati da Massimo Costagliola, che domenica chiuderanno il loro campionato contro la Vis Reggio Calabria, a cui servono i due punti per evitare i play-out.

I grigiorossi dell’Agro soffrono maledettamente la presenza sotto i tabelloni di Madunic e Di Coste, i due intimidatori a disposizione di coach Di Lorenzo. Costretta a rincorrere per buona parte del primo quarto, Angri resiste perlopiù grazie al tiro pesante: Izzo si esercita con profitto e, spalleggiato dal centro Di Somma, regala un breve vantaggio ai suoi (12-14). Tuttavia, i casertani macinano punti anche in transizione: 22-17 al primo riposo.

La serata sembra prendere una pessima china quando i padroni di casa migliorano sensibilmente le loro percentuali da lontano: due triple di Zaccaro e Carrichiello, massimo vantaggio interno sul 31-17. Da questo momento in poi, però, Caserta smette di giocare e presta il fianco alla risalita dei rivali: prima Perez, poi Nsesih si mettono all’opera in area; Izzo e Melillo non perdonano dai 6.75. Tabellone ribaltato: 36-43.

Prigioniera della frustrazione e di evidenti limiti tecnici e psicologici, Caserta esce poco a poco dalla scena, non prima di aver collezionato un’infinità di falli tecnici ed espulsioni: nello spazio di un quarto, lasciano il parquet l’allenatore Di Lorenzo, poi Zaccaro, infine Carrichiello.

A prescindere dal metro arbitrale – apparso comunque fin troppo severo – la Mondo Ausili ha un’altra marcia e si vede: gli uomini del secondo quintetto – in testa Cirillo e Chirico – preparano lo strappo, che si concretizza al via del quarto periodo con un’altra tripla di Alessio Izzo.

La sconfitta rimediata dall’Arpaia Lamezia a Benevento, infine, consegna alla Pallacanestro Salerno la qualificazione con un turno d’anticipo per i play-off e, se non ci saranno sorprese, il primo posto in classifica. L’ippocampo dovrebbe trovare sulla sua strada proprio i sanniti, già certi del secondo posto nel gruppo A.

Serie C Gold – Fase a orologio, 5ª giornata
26.05.21 19:30 New Caserta Basket 54-86 Mondo Ausili Angri
26.05.21 19:30 Vis Reggio Calabria 79-71 Energy Green Cercola
26.05.21 20:30 Miwa Benevento 78-67 Arpaia Lamezia
26.05.21 21:00 Basket Club Irpinia 89-84 NODO Rende
27.05.21 16:30 Pietratorcia Forio 84-74 New Basket Agropoli

Riposa: Pallacanestro Salerno


Classifica del girone B
#   Pts  G V P
1 Pallacanestro Salerno  22  14 11 3
2 New Basket Agropoli  20  14 10 4
3 Arpaia Lamezia  18  14 9 5
4 Energy Green Cercola  10  15 6 9
5 Mondo Ausili Angri  8  14 4 10
6 NODO Rende  6  14 3 11

Potresti essere interessato a:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari