mercoledì 25 01 23
HomeSportBASKETLo Scafati Basket torna a casa sconfitto. La sala stampa, Caja: "Partita...

Lo Scafati Basket torna a casa sconfitto. La sala stampa, Caja: “Partita solida”

- Advertisment -spot_img

Si è appena conclusa un’entusiasmante partita tra le squadre di Tortona e Scafati Basket, con i leoni bianconero che prevalgono sui rivali. Dalla sala stampa del “PalaEnergica” di Casale Monferrato, i due allenatori commentano la prima partita di ritorno del girone del campionato di Serie A1.

Scafati Basket KO a Casale Monferrato

Scafati Basket torna a casa con zero punti e tanti rimpianti. Prima della gara, il dirigente gialloblù Renato Nicolai s’era lasciato andare a parole d’incoraggiamento per i propri uomini affermando che bisognava […] dimostrare di essere una squadra ed una società che merita questo palcoscenico”. I giocatori hanno dimostrato di meritare la fiducia di Nicolai, dando prova di poter ribaltare nel finale una gara contro una squadra di grande livello. Alla fine finisce 79-74 per i piemontesi, ma i campani tornano a testa alta. Ancora orfana di Logan, mancato anche durante la partita contro la squadra di Pesaro, hanno dimostrato di poter rivaleggiare anche contro una testa di serie. Protagonisti assoluti degli ospiti sono stati Stone e Rossato; per gli uomini di casa, primeggiano Filloy e Christon.

Attilio Caja: “Siamo stati in partita fino in fondo”

Attilio Caja, intervistato ai microfoni nella consueta intervista post partita, sembrava positivo circa la prestazione dei suoi uomini. Nonostante la sconfitta, egli afferma: «Complimenti a loro, però anche la mia squadra devo dire ha fatto una partita gagliarda. Non ci siamo mai fatti allontanare dalla partita. Alla fine siamo arrivati anche a un minimo svantaggio. Abbiamo avuto anche la palla per avvicinarci ulteriormente, ma non siamo riusciti a capitalizzare. In difesa abbiamo fatto anche buone cose, avendo tenuto il Tortona a 79 punti».

Le parole di Ramondino

Durante l’intero arco dell’incontro, anche quando la propria squadra sembrava avere in mano la situazione, dalla panchina Marco Ramondino non ha abbassato un attimo la guardia. La ragione di questo atteggiamento viene spiegato ai microfoni, qualche minuto dopo il fischio finale: «Scafati è una squadra che non si batte da sola. Scafati è una squadra che non fa errori, che esegue il suo gioco in difesa con grande disciplina; esegue il suo attacco con grande pazienza. Questa è veramente una vittoria che i nostri giocatori hanno costruito. Scafati non è una squadra che si batte da sola con errori gratuiti». Grande rispetto per un avversario che ha sbagliato tanto, ma ha concesso tutto sommato poco.

Nel finale dell’intervista avanza tempo anche per una piccola critica alla sua squadra: “Non siamo sempre brillanti. Abbiamo momenti di rottura. Alcuni accoppiamenti per noi oggi non erano sempre difensivamente funzionali.

La prossima sfida dello Scafati Basket

Il prossimo incontro, per gli uomini di Caja, sarà Sabato 28 Gennaio contro il Venezia, reduce da una pesante sconfitta contro il Trieste. La compagine guidata dal coatch Walter De Raffaele avrà anche il peso della gara infrasettimanale di EuroCup contro il Cluj-Napoca. I gialloblù li aspetteranno a Scafati per ritornare alla vittoria.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari