giovedì 25 07 24
spot_img
HomeSalernitanaGli arbitri delle salernitane del Girone H di Serie D
spot_img

Gli arbitri delle salernitane del Girone H di Serie D

spot_img
spot_img

In occasione del 9° turno di Serie D, l’AIA ha pubblicato sul proprio sito ufficiale le designazioni degli arbitri. Focus posto sulle società salernitane impegnate nella competizione.

Serie D, gli arbitri delle salernitane

Tutto pronto per una nuova giornata di quarta serie calcistica italiana. Pasquetto, Virgilio, Scarpati ed Eremitaggio saranno gli arbitri incaricati di dirigere le sfide di Gelbison, Paganese, Santa Maria e Angri.

In particolare, la Gelbison potrebbe tentare di avvicinarsi alla capolista Fasano, distante quattro lunghezze, vincendo la prossima gara lontana dalle mura di casa contro il Matera; il Santa Maria, forte del fattore campo, cercherà di allontanarsi dalla zona play-out nella sfida delle zone basse di classifica contro il Gravina.


Ti potrebbero interessare anche:


Le terne arbitrali

  • Matera-Gelbison
    arbitro: Giacomo Pasquetto di Crema
    ass. 1: Piergiacomo Palermo di Bari
    ass. 2: Massimiliano Miccoli di Bari
  • Paganese-Fidelis Andria
    arbitro: Carlo Virgilio di Agrigento
    ass. 1: Daniele Nesi di Firenze
    ass. 2: Arli Veli di Pisa
  • Santa Maria-Gravina
    arbitro: Giuseppe Scarpati di Formia
    ass. 1: Davide Gneo di Latina
    ass. 2: Marco Bosco di Roma 2
  • Angri-Altamura
    arbitro: Enrico Eremitaggio di Ancona
    ass. 1: Daniele Tasciotti di Latina
    ass. 2: Valerio Fatati di Latina
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Elio Granito
Elio Granito
Giornalista, classe ’95, iscritto all’Albo nazionale dei Pubblicisti, laureato in “Scienze delle attività motorie, sportive e dell’educazione psicomotoria”, prossimo a conseguire il secondo titolo, quello specialistico. Creativo, perfezionista, ambizioso. Mi ritengo una persona educata, sensibile, assertiva e altruista. Aspetti del mio carattere risultati sinora determinanti nelle varie relazioni avute con figure di rilievo all'interno del mondo del giornalismo e, soprattutto, per comprendere il reale valore, la potenza e il dono di ogni singola parola. Amo il giornalismo pulito, che ha necessità di essere raccontato. Generalmente parlo di calcio, ma ho piacere di spaziare su più fronti. Il mio desidero più grande resta quello di migliorare le mie capacità puntando all’eccellenza. Basi solide, pragmatismo e pensiero creativo: sono le peculiarità sviluppate principalmente in questi anni in cui ho compreso l'amore e la passione per la divulgazione di pensieri, messaggi e valori positivi, utilizzando come strumento lo sport e la mia "penna".
spot_img

Notizie popolari