lunedì 20 05 24
spot_img
HomeSportKarate: podio in Premier League per il sarnese Angelo Crescenzo
spot_img

Karate: podio in Premier League per il sarnese Angelo Crescenzo

spot_img
spot_img

A due mesi di distanza dall’infortunio che lo ha estromesso dai Giochi Olimpici, il sarnese Angelo Crescenzo è tornato sul podio nella Premier League di karate.

Karate: Angelo Crescenzo 3° a Mosca

Dimenticata la prematura uscita dai Giochi olimpici di Tokyo, Angelo Crescenzo è tornato sul tatami per la prima tappa della Premier League di karate, che si è svolta nella passata fine settimana a Mosca.

La trasferta nella capitale russa ha portato bene al 28enne di Sarno, che ha centrato il podio nel kumite (categoria -60 kg).

Dopo aver eliminato l’azero Guliyev e il russo Li En Bok, il karateka tesserato per l’Esercito è stato sconfitto in semifinale per 1-0 dal padrone di casa Plakhutin.

Nella finale per il 3° posto, però, Crescenzo è riuscito a prevalere di misura (3-2) sull’ungherese Kiss, bissando così il risultato ottenuto in primavera a Lisbona.

Tra un mese i Mondiali

L’atleta dell’Agro dedicherà le prossime settimane alla preparazione dei campionati mondiali, che si svolgeranno a Dubai dal 16 al 23 novembre.


Potresti essere interessato a:

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.

Notizie popolari