lunedì 22 07 24
spot_img
HomeFrontpageHuertas fulmina uno splendido Montella a Misano
spot_img

Huertas fulmina uno splendido Montella a Misano

spot_img
spot_img

Al “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico (Rimini) la prima manche della quarta tappa del Mondiale Supersport. Testa a testa annunciato tra il salernitano Yari Montella e lo spagnolo Adrian Huertas, entrambi su Ducati.

Yari Montella battuto allo sprint da Huertas

Una gara a dir poco perfetta per pulizia e qualità di guida, ma senza il lieto fine: Adrian Huertas rovina la festa a Yari Montella in gara-1 del GP dell’Emilia-Romagna, classe Supersport.

Scattato dalla pole, il 24enne del Barni Racing Team – che ha conquistato al “Santa Monica” il suo terzo podio della stagione dopo l’uno-due di fine febbraio in Australia – ha corso in maniera impeccabile dalla prima all’ultima curva, senza mai perdere la lucidità, anzi: più il leader del Mondiale cercava di abbozzare un affondo – soprattutto in uscita dal rettilineo principale – più Montella rispondeva con una guida sicura e autorevole tanto in curva, quanto nei tratti di percorrenza pura.


Potrebbe interessarti anche:


Un grandissimo saggio di tecnica e di talento vanificato però da un piccolo errore all’ultima curva: tanto è bastato a Huertas per affiancare il pilota salernitano e precederlo sulla linea del traguardo di 21 millesimi. Ciononostante, Montella – seguito a Misano Adriatico dal suo fans club di Montecorvino Pugliano – si è ripetutamente inchinato verso il pubblico: anche un 2° posto può dare la felicità. Soprattutto se hai la consapevolezza di aver disputato una delle gare più belle della carriera.

Domenica la rivincita

«E gli altri?», vi starete chiedendo perplessi. Come si era già intuito dai risultati del venerdì, la superiorità delle Ducati è stata tale da scoraggiare il resto della concorrenza che, con l’eccezione delle Yamaha di Stefano Manzi e Valentin Debise, ha accumulato distacchi piuttosto severi.

La sfida per l’ultimo posto sul podio tra le due moto giapponesi si è conclusa in favore del riminese, insidiato a più riprese dalla prima guida del team Evan Bros. Appena dignitosa la performance del «quarto incomodo» nella corsa al Mondiale, il tedesco Marcel Schrötter: partito dalla 12ª casella, il pilota della MV Agusta si è classificato 6°. A proposito di classifiche: Huertas rafforza la sua leadership con 111 punti. A seguire Montella (105 punti) e Manzi (101 punti).

In base alla classifica dei giri più veloci, Montella partirà alle spalle di Huertas nella corsa di domenica pomeriggio (semaforo verde alle 15.15, diretta su Sky Sport MotoGP). In riva all’Adriatico, tira aria di rivincita.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari