giovedì 22 02 24
spot_img
HomeFrontpageWalter Sabatini sulla via di Salerno, Iervolino potrebbe chiamarlo
spot_img

Walter Sabatini sulla via di Salerno, Iervolino potrebbe chiamarlo

spot_imgspot_img

Salerno potrebbe riabbracciare presto uno dei suoi condottieri più amati degli ultimi anni, ovvero Walter Sabatini. Nella conferenza stampa il presidente Iervolino aveva aperto alla possibilità di una nuova figura dirigenziale, un aspetto importante che aveva nettamente chiuso quando presentò Pippo Inzaghi.

Walter Sabatini torna a Salerno?

Che Sabatini sia innamorato di Salerno è fatto conclamato, ma sul suo ritorno già molti ci avevano oramai messo una pietra su, specie dopo le ultime dichiarazioni di Iervolino che pareva non gradire una figura di spicco tra area tecnica classe dirigenziale. Ma proprio nel corso della conferenza di giovedì lo stesso numero uno Granata ammetteva di pensare seriamente nel coinvolgere una nuova figura, ma soprattutto nel rendersi conto che tale non si sarebbe sovrapposta a quella di Morgan De Sanctis.


Ti potrebbero interessare anche:


Prova nei giorni scorsi lo stesso direttore si è espresso favorevolmente su una possibile chiamata a che ora cerca conferma come riporta Salernonotizie.it quest’oggi. Qualora si arrivasse ad un accordo di massima, Sabatini chiederà probabilmente è un contratto più lungo per programmare anche la prossima stagione. E non poche saranno le questioni da risolvere sul piatto, tra queste le cessioni, vero nodo della prossima finestra di calciomercato.

Iervolino ne manderebbe via dieci

Il presidente aveva ammesso giovedì che a meno di cessioni non si potrà fare mercato a gennaio. Aveva detto “Ci sono giocatori che non vogliono stare a Salerno” e senza girarci troppo intorno i ‘pezzi’ da piazzare potrebbero essere Coulibaly, Dia, Mazzocchi, Candreva e Bohinen, ovvero la colonna portante della Salernitana di oggi. Ma Sabatini potrebbe risolvere la diatriba come lui solo sa fare, così come tirò fuori i granata dalle sabbie mobili in cui si era infilata e riuscire anche, magari, a trattenere qualcuno di questi giocatori restituendo entusiasmo a tutto l’ambiente.

spot_img
spot_img
spot_img
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Walter Sabatini sulla via di Salerno, Iervolino potrebbe chiamarlo

spot_imgspot_img

Salerno potrebbe riabbracciare presto uno dei suoi condottieri più amati degli ultimi anni, ovvero Walter Sabatini. Nella conferenza stampa il presidente Iervolino aveva aperto alla possibilità di una nuova figura dirigenziale, un aspetto importante che aveva nettamente chiuso quando presentò Pippo Inzaghi.

Walter Sabatini torna a Salerno?

Che Sabatini sia innamorato di Salerno è fatto conclamato, ma sul suo ritorno già molti ci avevano oramai messo una pietra su, specie dopo le ultime dichiarazioni di Iervolino che pareva non gradire una figura di spicco tra area tecnica classe dirigenziale. Ma proprio nel corso della conferenza di giovedì lo stesso numero uno Granata ammetteva di pensare seriamente nel coinvolgere una nuova figura, ma soprattutto nel rendersi conto che tale non si sarebbe sovrapposta a quella di Morgan De Sanctis.


Ti potrebbero interessare anche:


Prova nei giorni scorsi lo stesso direttore si è espresso favorevolmente su una possibile chiamata a che ora cerca conferma come riporta Salernonotizie.it quest’oggi. Qualora si arrivasse ad un accordo di massima, Sabatini chiederà probabilmente è un contratto più lungo per programmare anche la prossima stagione. E non poche saranno le questioni da risolvere sul piatto, tra queste le cessioni, vero nodo della prossima finestra di calciomercato.

Iervolino ne manderebbe via dieci

Il presidente aveva ammesso giovedì che a meno di cessioni non si potrà fare mercato a gennaio. Aveva detto “Ci sono giocatori che non vogliono stare a Salerno” e senza girarci troppo intorno i ‘pezzi’ da piazzare potrebbero essere Coulibaly, Dia, Mazzocchi, Candreva e Bohinen, ovvero la colonna portante della Salernitana di oggi. Ma Sabatini potrebbe risolvere la diatriba come lui solo sa fare, così come tirò fuori i granata dalle sabbie mobili in cui si era infilata e riuscire anche, magari, a trattenere qualcuno di questi giocatori restituendo entusiasmo a tutto l’ambiente.

spot_img
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Walter Sabatini sulla via di Salerno, Iervolino potrebbe chiamarlo

spot_img

Salerno potrebbe riabbracciare presto uno dei suoi condottieri più amati degli ultimi anni, ovvero Walter Sabatini. Nella conferenza stampa il presidente Iervolino aveva aperto alla possibilità di una nuova figura dirigenziale, un aspetto importante che aveva nettamente chiuso quando presentò Pippo Inzaghi.

Walter Sabatini torna a Salerno?

Che Sabatini sia innamorato di Salerno è fatto conclamato, ma sul suo ritorno già molti ci avevano oramai messo una pietra su, specie dopo le ultime dichiarazioni di Iervolino che pareva non gradire una figura di spicco tra area tecnica classe dirigenziale. Ma proprio nel corso della conferenza di giovedì lo stesso numero uno Granata ammetteva di pensare seriamente nel coinvolgere una nuova figura, ma soprattutto nel rendersi conto che tale non si sarebbe sovrapposta a quella di Morgan De Sanctis.


Ti potrebbero interessare anche:


Prova nei giorni scorsi lo stesso direttore si è espresso favorevolmente su una possibile chiamata a che ora cerca conferma come riporta Salernonotizie.it quest’oggi. Qualora si arrivasse ad un accordo di massima, Sabatini chiederà probabilmente è un contratto più lungo per programmare anche la prossima stagione. E non poche saranno le questioni da risolvere sul piatto, tra queste le cessioni, vero nodo della prossima finestra di calciomercato.

Iervolino ne manderebbe via dieci

Il presidente aveva ammesso giovedì che a meno di cessioni non si potrà fare mercato a gennaio. Aveva detto “Ci sono giocatori che non vogliono stare a Salerno” e senza girarci troppo intorno i ‘pezzi’ da piazzare potrebbero essere Coulibaly, Dia, Mazzocchi, Candreva e Bohinen, ovvero la colonna portante della Salernitana di oggi. Ma Sabatini potrebbe risolvere la diatriba come lui solo sa fare, così come tirò fuori i granata dalle sabbie mobili in cui si era infilata e riuscire anche, magari, a trattenere qualcuno di questi giocatori restituendo entusiasmo a tutto l’ambiente.

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
spot_img

Notizie popolari