giovedì 05 05 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeSportVirtus Arechi Salerno, sconfitta a Sant'Antimo in volata

Virtus Arechi Salerno, sconfitta a Sant’Antimo in volata

Una prova coraggiosa non è bastata alla Virtus Arechi Salerno per passare sul campo della Partenope Sant’Antimo. Granata sconfitti per 73-69.

Virtus Arechi Salerno, finale amaro a Sant’Antimo

Dopo una lunga corsa di testa, la Virtus Arechi Salerno cede alla Partenope Sant’Antimo nel secondo turno della fase preliminare della Supercoppa. Il quintetto allenato da Adolfo Parrillo sconfitto di misura (73-69) dai partenopei.

A dispetto delle tante assenze che hanno ridotto al minimo le rotazioni (Maggio, Gallo, Cardillo, Valentini), i salernitani non si sono tirati indietro. Inizio caparbio (bene De Fabritiis), svolgimento ancora più convincente: Tortù e Rezzano collezionano i punti del +9 esterno al primo riposo (19-28).

Gli uomini di coach Patrizio rincorrono a lungo i salernitani prima di operare il riaggancio a metà secondo quarto. Tuttavia, la Virtus riprende di nuovo il comando delle operazioni: ancora De Fabritiis e Caiazza riportano avanti la truppa granata (38-42 a metà gara).

Rimonta della Partenope dal -9

La Virtus continua a fare l’andatura anche nella terza ripresa: De Fabritiis (22 punti all’ultima sirena) si ripete dall’arco, Beatrice colpisce in contropiede e consegna nove punti di vantaggio ai suoi. 51-60 a 10′ dalla fine.

La precisione al tiro abbandona poco a poco i granata, che cedono inevitabilmente alla stanchezza. Inizia così la risalita di Sant’Antimo, più presente e reattiva a rimbalzo e sotto i tabelloni: punti pesanti passano dalle mani di Milosevic e Vangelov.

La Virtus regge comunque l’urto e si presenta all’ultimo minuto di partita ancora in corsa per il successo, ma un errore di Tortù dalla lunga distanza e una rapida transizione di Carnovali chiudono il discorso.

A fine partita, Parrillo elogia senza riserve i suoi ragazzi:

«Sono davvero contento dell’atteggiamento della squadra nonostante le svariate difficoltà del momento: non potevo chiedere di più a un gruppo che ha dato tutto. Purtroppo, la stanchezza nel momento decisivo ha condizionato il risultato, ma ciò non toglie che abbiamo dimostrato di essere sulla strada giusta».


Potresti essere interessato a:

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -SInfissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus e se acquisti anche le porte Finmaster offre uno sconto del 50%

Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: