venerdì 14 06 24
spot_img
HomeSportCICLISMOTanti piazzamenti in top ten per Albanese
spot_img

Tanti piazzamenti in top ten per Albanese

spot_img
spot_img

La vittoria non è ancora arrivata, ma Vincenzo Albanese ha confermato la sua fama di regolarista anche nelle ultime gare in linea del calendario francese e belga.

I risultati di Vincenzo Albanese

La top ten è il giardino di casa di Vincenzo Albanese: il 27enne nato a Oliveto Citra e cresciuto con la famiglia a Laviano continua a frequentare i piani alti degli ordini d’arrivo: 6 piazzamenti tra i migliori 10, compreso il 7° posto ottenuto poche ore fa al GP Aargau, gara di preparazione all’imminente Giro di Svizzera.

Il «salernitano di Toscana» ha interpretato al meglio il ruolo di jolly che gli è stato assegnato dalla sua nuova squadra, la Arkéa-B&B Hotels, raccogliendo punti preziosi per la classifica del World Tour nell’ultimo mese.


Potrebbe interessarti anche:


La serie positiva di Albanese è iniziata il 4 maggio con un 7° posto al Grand Prix du Morbihan vinto dal francese Benoît Cosnefroy (Decathlon AG2R). Una settimana dopo, il miglior piazzamento stagionale per il corridore di stanza a Reggello (Firenze): 5° nella volata ristretta del Tour du Finistère che ha incoronato di nuovo Cosnefroy. Poche ore dopo, l’ex capitano della Eolo-Kometa ha centrato un’altra top 10 nella Boucles de l’Aulne: 9° sul traguardo di Châteaulin, dove ha primeggiato il francese Axel Zingle (Cofidis).

Albanese non ha perso le buone abitudini neppure nella Boucles de la Mayenne, breve gara a tappe francese disputata dal 23 al 26 maggio: mai fuori dai migliori 20 nella corsa vinta dall’italiano Alberto Bettiol (EF-EasyPost), con un 7° posto parziale nella seconda frazione (Le Ham-Villaines-la-Juhel) vinta proprio dal corridore toscano.

A fine maggio, infine, un 6° posto allo sprint nel Circuito franco-belga, in cui è tornato alla vittoria il forte eritreo Biniam Girmay (Intermarché-Wanty).

Il salernitano al via del Giro di Svizzera

A dimostrazione della sua capacità di farsi trovare pronto nei momenti cruciali delle corse, Albanese ha duellato con i migliori anche nel Gran Premio del Canton Argovia (Leuggern-Leuggern, 173 km), corsa in linea particolarmente adatta ai passisti veloci.

Spalleggiato dal compagno di squadra Alessandro Verre, Albanese si è ben inserito nel gruppetto di circa 20 uomini che si è giocato il successo in volata. Davanti a tutti il belga Maxim Van Gils (Lotto-Dstny), che ha preceduto Bettiol e lo spagnolo Roger Adrià (Bora-Hansgrohe).

Sulla scia di questi convincenti risultati, il fiorentino d’adozione parteciperà per la prima volta nella sua carriera al Giro di Svizzera, in calendario dal 9 al 16 giugno.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari