lunedì 26 02 24
spot_img
HomeSalernitanaVerso Carpi-Salernitana: la sfida tra i numeri 22
spot_img

Verso Carpi-Salernitana: la sfida tra i numeri 22

spot_imgspot_img

La sfida dei numeri 22 per l’incontro di Carpi della Salernitana vede opporsi rispettivamente gli estremi difensori delle due squadre: Simone Colombi per i falconi e Boris Radunovic per i granata. Il primo è un classe ’91 cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta (proprio come il suo avversario) ma mandato in prestito facendogli fare la trafila dalla Lega Pro alla serie maggiore. Da gennaio 2016 viene riscattato dal Carpi (era in prestito dal Cagliari) diventando il secondo alle spalle di Belec ma da quest’anno titolare. Nelle prime due uscite di stagione della squadra emiliana è riuscito a mantenere la porta inviolata compiendo anche qualche parata importante tanto da vincere il Red Bull B-Best. Il suo avversario è Boris Radunovic, classe ’96 anche lui cresciuto nelle giovanili della squadra bergamasca dove ancora oggi è proprietaria del cartellino. Fisico forte ed esplosività tra i pali pecca forse nelle uscite dove impone molto la sua stazza e rendendosi attaccabile nelle situazioni ravvicinate. Esploso l’anno scorso ad Avellino dove in 31 presenze ha subito 35 goal quest’anno è arrivato a Salerno con tutti i favori ma ha clamorosamente steccato alla prima uscita stagionale in casa contro la Ternana subendo tre goal alquanto discutibili.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Verso Carpi-Salernitana: la sfida tra i numeri 22

spot_imgspot_img

La sfida dei numeri 22 per l’incontro di Carpi della Salernitana vede opporsi rispettivamente gli estremi difensori delle due squadre: Simone Colombi per i falconi e Boris Radunovic per i granata. Il primo è un classe ’91 cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta (proprio come il suo avversario) ma mandato in prestito facendogli fare la trafila dalla Lega Pro alla serie maggiore. Da gennaio 2016 viene riscattato dal Carpi (era in prestito dal Cagliari) diventando il secondo alle spalle di Belec ma da quest’anno titolare. Nelle prime due uscite di stagione della squadra emiliana è riuscito a mantenere la porta inviolata compiendo anche qualche parata importante tanto da vincere il Red Bull B-Best. Il suo avversario è Boris Radunovic, classe ’96 anche lui cresciuto nelle giovanili della squadra bergamasca dove ancora oggi è proprietaria del cartellino. Fisico forte ed esplosività tra i pali pecca forse nelle uscite dove impone molto la sua stazza e rendendosi attaccabile nelle situazioni ravvicinate. Esploso l’anno scorso ad Avellino dove in 31 presenze ha subito 35 goal quest’anno è arrivato a Salerno con tutti i favori ma ha clamorosamente steccato alla prima uscita stagionale in casa contro la Ternana subendo tre goal alquanto discutibili.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Verso Carpi-Salernitana: la sfida tra i numeri 22

spot_img

La sfida dei numeri 22 per l’incontro di Carpi della Salernitana vede opporsi rispettivamente gli estremi difensori delle due squadre: Simone Colombi per i falconi e Boris Radunovic per i granata. Il primo è un classe ’91 cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta (proprio come il suo avversario) ma mandato in prestito facendogli fare la trafila dalla Lega Pro alla serie maggiore. Da gennaio 2016 viene riscattato dal Carpi (era in prestito dal Cagliari) diventando il secondo alle spalle di Belec ma da quest’anno titolare. Nelle prime due uscite di stagione della squadra emiliana è riuscito a mantenere la porta inviolata compiendo anche qualche parata importante tanto da vincere il Red Bull B-Best. Il suo avversario è Boris Radunovic, classe ’96 anche lui cresciuto nelle giovanili della squadra bergamasca dove ancora oggi è proprietaria del cartellino. Fisico forte ed esplosività tra i pali pecca forse nelle uscite dove impone molto la sua stazza e rendendosi attaccabile nelle situazioni ravvicinate. Esploso l’anno scorso ad Avellino dove in 31 presenze ha subito 35 goal quest’anno è arrivato a Salerno con tutti i favori ma ha clamorosamente steccato alla prima uscita stagionale in casa contro la Ternana subendo tre goal alquanto discutibili.

spot_img

Notizie popolari