sabato 13 04 24
spot_img
HomeFrontpageVerdi a DAZN: "Sfortunati sui due episodi. TIfosi incredibili"
spot_img

Verdi a DAZN: “Sfortunati sui due episodi. TIfosi incredibili”

spot_imgspot_img

Dopo la doppietta su punizione all’esordio, Simone Verdi ha parlato ai microfoni di DAZN nel post partita di Salernitana-Spezia. Ecco le parole del nuovo numero 10 granata.

Verdi a DAZN: “Risultato che deve dare fiducia”

Nonostante la fantastica doppietta di Simone Verdi su punizione, la Salernitana non è riuscita ad andare oltre al pari contro lo Spezia. L’incontro dello Stadio ‘Arechi’ è terminato 2-2.. Il nuovo numero 10 granata ha parlato ai microofoni di DAZN dopo il fischio finale.

Due gol tuoi in 13 minuti non sono bastati per vincere la partita. Cosa è mancato?

«Siamo stati anche particolarmente sfortunati sui due episodi da rigore a sfavore. Però la strada è quella giusta, dobbiamo continuare così. Oggi era importante partire con un risultato positivo e parzialmente ci siamo riusciti. Il tempo ci aiuterà, ci servirà per conoscerci meglio perché siamo tantissimi ragazzi nuovi arrivati negli ultimi giorni di mercato. Dobbiamo lottare, sappiamo che è difficile ma noi lotteremo in tutte le partite per cercare di portara a casa risultati importanti».

Sono due punti persi per te? C’è rammarico oppure ripartite da questo punto?

«Rammarico in parte. Comunque siamo andati in vantaggio due volte e siamo stati recuperati su due episodi del genere… Bisogna andare avanti. È un risultato non del tutto positivo ma che ci deve dare fiducia per le prossime partite per portare a casa punti importanti».

Un esordio con due gol. Al secondo quasi non ci credevi esultando. Se fosse stato un videogioco avremmo potuto dire che Verdi era ‘buggato’, perché entravano tutti i palloni

«È stato un debutto incredibile, così non lo avevo neanche sognato. Era da tanto tempo che non facevo gol su punizione. Due gol bellissimi, il secondo ancora di più. Personalmente è un debutto perfetto, per la squadra un po’ meno. Speravo in una vittoria, ma le vittorie arriveranno se continueremo a lavorare».

Si riparte dalla spinta dei vostri tifosi. Che effetto ti ha fatto giocare in questo stadio?

«Incredibile. Era la prima volta che giocavo in questo stadio in vita mia. I tifosi sono incredibili, danno una spinta incredibile. Peccato che per la pandemia non si possano avere gli stadi al completo, perché è il dodicesimo uomo».

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari