venerdì 14 06 24
spot_img
HomeFrontpageUdinese-Salernitana, i migliori giocatori a confronto
spot_img

Udinese-Salernitana, i migliori giocatori a confronto

spot_img
spot_img

La Salernitana, mercoledì, giocherà il recupero con l’Udinese. Partita importantissima per i granata, che dopo la partita con la Sampdoria hanno l’opportunità di recuperare punti sulla zona salvezza.

Udinese-Salernitana, una partita che dirà tanto

Servirà continuità ai granata per raggiungere la salvezza, che passa anche dalla partita con i friulani. L’Udinese ha dimostrato di essere in piena forma, facendo ben quattro reti all’Empoli.

I bianconeri, però, possono dire di essere già largamente salvi e con la zona europea ormai lontanissima possono solo lottare per un piazzamento migliore in Serie A.

Udinese-Salernitana, i portieri

Luigi Sepe si è infortunato contro la Sampdoria, cosa che potrebbe dare spazio a Vid Belec. Il portiere sloveno ha già giocato 21 partite in stagione, subendo 45 reti. Non troppo lontano da Sepe per percentuali di parate, dato che si ritrova ad avere un 64,3% di successo. Il problema resta qualche sbaglio di troppo, ogni tanto.

Sarà probabilmente Marco Silvestri a difendere i pali dei friulani. 29 partite giocate quest’anno, con 41 reti subite. Il portiere ex Hellas Verona appare più reattivo rispetto al collega granata, ma con una percentuale inferiore di successo sulle parate. Appena il 63, 4 % di successo, quasi un punto in meno rispetto a Belec. Tra i pali sarà una bella sfida.

I difensori

Rimane ancora Mazzocchi il migliore della Salernitana. Tra i migliori dei suoi nella trasferta in Liguria, con una difesa riuscita a difendersi quasi sempre bene dagli attacchi della Sampdoria.

Tra i difensori bianconeri spicca Becao, che in questa stagione ha collezionato ben 29 presenze con due gol e un assist. Il brasiliano ha una percentuale di successo contrasti del 59,1%, con il 63,5% nei duelli e il 67,1% su quelli aerei. Un giocatore bravo negli stacchi, ma che dovrà vedersela con Djuric. Il bosniaco è tra i migliori in questa statistica, quest’anno.

I centrocampisti

Appare come tra i più in forma del centrocampo dell’Udinese, Nahuel Molina. Il calciatore argentino nasce come terzino, ma gioca spesso come ala nel centrocampo di Cioffi. Decisamente il più pericoloso tra i suoi, in ogni senso. 29 le presenze stagionali, condite da sei gol e un assist. Spesso e volentieri troppo pericoloso nei contrasti, infatti non è nuovo ai cartellini. Ben sei in campionato, di cui uno rosso.

Rialza la testa Ederson, che comincia a mostrare da qualche partita di poter essere tra i migliori della Salernitana. Contro la Sampdoria il suo primo gol in Serie A dopo nove presenze. Il brasiliano può e deve essere un trascinatore a centrocampo.

Gli attaccanti

Continua ad essere Bonazzoli il miglior marcatore dei campani, ma ad essere decisivo contro l’Udinese potrebbe essere Djuric. Il bosniaco non brilla di certo per reti – appena quattro gol e tre assist in 26 partite – ma il suo contributo lì davanti resta assoluto. Come già detto, è tra i migliori nei duelli aerei in Serie A anche grazie alla sua altezza. I difensori friulani spiccano per l’altezza, tutti sopra l’1,90, e Djuric potrebbe essere d’aiuto sui calci da fermo o in semplici sponde. Di sicuro si dovrà giocare palla a terra.

Beto sarà sicuramente fuori contro la Salernitana, visto anche l’infortunio al flessore. A sostituirlo potrebbe essere nuovamente Isaac Success, che contro l’Empoli ha mostrato faville. Affianco a lui il migliore giocatore bianconero di questa stagione, Gerard Deulofeu. Lo spagnolo è in stato di grazia, con 11 reti e tre assist in 27 partite. Un pericolo costante, a cui la difesa dei campani dovrà stare attenta.


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari