domenica 13 11 22
HomeSportTodis Salerno Basket '92: Vincenzo Di Capua è il nuovo preparatore atletico

Todis Salerno Basket ’92: Vincenzo Di Capua è il nuovo preparatore atletico

- Advertisment -spot_img

Vincenzo Di Capua è il nuovo preparatore atletico della Todis Salerno Basket ’92, dove raggiunge l’allenatore Aldo Russo con cui ha già condiviso l’esperienza con i baby della HippoBasket Salerno.

Vincenzo Di Capua è il nuovo preparatore atletico della Todis Salerno Basket ’92

Trentatré anni, ex cestista di ottimo livello, ha giocato fino alla scorsa stagione in C Gold, vantando anche esperienze in Serie B2, B1 e in A2 con Scafati. Da ex giocatore, porta  senz’altro una marcia in più nella Todis Salerno Baseket ’92 ecco le sue parole: «Conosco bene ciò che può essere un po’ antipatico per le atlete. Quando si parte con la preparazione nessuno è contentissimo, il fatto di aver giocato per anni mi aiuterà a gestire anche problematiche di umore e a rendere più ‘sopportabili’ le sedute fisiche. Il fatto di aver già collaborato con Aldo Russo con i più piccoli mi dà una sicurezza in più perché so come lui imposta carichi di lavoro settimanali e programmazioni annuali. Siamo ampiamente rodati e in sintonia. L’emozione di assumere l’incarico in una squadra senior viene attutita da questo aspetto».

E sulla situazione dettata dal coronavirus dice: «Una situazione nuova, è la prima volta nella storia che gli sport si fermano per così tanto tempo, interrompendo le stagioni proprio nel periodo più impegnativo, a ridosso dei playoff. Durante il lockdown ho fatto parte, assieme a preparatori fisici più esperti come quelli del CSKA Mosca e dello Zalgiris, ma anche tanti italiani, di un grande gruppo per confrontarci sulla problematica. In pochi hanno risposte certe: dipenderà molto dalla testa e da come gli atleti si sono comportati nel periodo di fermo. Nello specifico nostro, l’idea è di iniziare già a fine mese con le atlete già sotto contratto che sono in città e monitorando le loro condizioni. Non si tratta di una vera preparazione, ma di un modo per avere un’idea sul lavoro da andare a svolgere in ben 12 settimane di tempo».

Islay Avella
Islay Avella
Ciao mi chiamo Aila Avella e faccio parte della famiglia di Salernosport24 dal 2019. Da sempre appassionata di giornalismo, la curiosità e il sapere sono le basi per un lavoro etico. Tifosa da sempre della Salernitana, squadra della mia città.
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: