venerdì 19 04 24
spot_img
HomeSportIl Day 3 della Tennis Napoli Cup si conclude con quattro match...
spot_img

Il Day 3 della Tennis Napoli Cup si conclude con quattro match a referto e lo spettacolo di Fognini sul D’Avalos

spot_imgspot_img

Giunto al termine il Day 3 della Tennis Napoli Cup, il torneo Challenger 125 è stato ostacolato dalla pioggia e si sono giocati solo quattro match di primo turno.

Tennis Napoli Cup – Day 3

Le condizioni meteo non hanno dato tregua al “Napoli Tennis Club”, costretto a rinviare ben 9 match in programma. Solo quattro, infatti, sono iniziati e giunti al termine (sospeso dopo tre games quello tra Travaglia e Gea).

Sul campo D’Avalos, il principale e l’unico in cui si sono disputati due match, si sono esibiti prima Maestrelli e Cecchinato e in seguito Fognini e Rodriguez Taverna. Il derby italiano ha intrattenuto egregiamente i pazienti che hanno atteso la fine della pioggia. Nel primo set due capovolgimenti di fronte (prima il break di Marco e in seguito doppio break di Francesco), prima di capitolare al tie-break. Partita che ha preso una decisa piega dopo il 7-4 in favore di Maestrelli, che ha chiuso 6-4 senza troppi patemi. Niente male davvero la prova del classe 2002 che si è disimpegnato bene di un avversario sempre difficile affrontare come Cecchinato. Nel secondo set ha imposto il suo gioco, con la sua profondità e seppur con qualche scricchiolio al servizio, è riuscito a regolare la gara in due set ed a conquistare un tie-break dopo essersi fatto rimontare da 5-2.

Fognini regala emozioni sul D’Avalos

In seguito la partita più attesa di giornata, incitato dagli spalti, completamente guarniti di Napoli, Fognini ha dominato il primo set, finito 6-3. Il giovane argentino ha poi preso coraggio nel secondo, Fabio si è distratto, anche un po’ innervosito dal pubblico rumoroso, e non sfruttando tre contro break point consecutivi si è fatto battere 6-1 nel secondo parziale. Al terzo il tennista ligure non ha dato scampo all’avversario, rimanendo attento e chiudendo 6-2, incantando con qualche vincente dei suoi. Un buon Fabio, soprattutto nei punti che contano, il calo di attenzione ci può stare dato che l’italiano è abituato ad altri palcoscenici e Taverna si è giocato bene le sue carte. Di certo Fognini resta uno dei più temibili per conquistare questi preziosi punti in vista della stagione su rosso.

Sugli altri campi, Stefano Napolitano vincenva 6-3, 6-2 contro Furness e Marterer si sbarazzava del lucky loser Ymer per 6-3, 6-0. Sospesa sul 3-0 in favore del giovane francese Gea, la partita che vedeva in campo Travaglia.

Domani il programma potrebbe essere nuovamente compromesso dalla pioggia, lo start è previsto alle ore 10.00. In campo scenderanno tutti i match del primo turno, compresi i doppi, con gli occhi puntati su Luca Nardi, la testa di serie n.1 Coria, oltre a Basilashvili, Moutet e Gigante.

Intanto si accoppiano per il secondo turno: Maestrelli-Herbert, Passaro-Napolitano e Marterer-Blanchet. Fognini attende uno tra Gea e Travaglia.

 

spot_img
spot_img
spot_img
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!

Notizie popolari