lunedì 15 04 24
spot_img
HomeFrontpageLo Sporting Sala Consilina parte bene ma finisce male, il Meta Catania...
spot_img

Lo Sporting Sala Consilina parte bene ma finisce male, il Meta Catania sbanca a San Rufo

spot_imgspot_img

Nonostante un gran primo tempo, lo Sporting Sala Consilina si fa rimontare nel secondo e perde in casa contro il Meta Catania con il risultato di 3-5.

Lo Sporting Sala Consilina si fa rimontare dal Catania

Un ottimo primo tempo non basta ai draghi di Sala Consilina per ottenere i tre punti contro il Catania, che si dimostra una delle squadre più attrezzate della competizione. Avanti per 3-2 nel primo tempo, dove con la doppietta di Brunelli e Grasso aveva trovato anche un doppio vantaggio, la seconda frazione diventa però a senso unico. Oltre al solito Musumeci, si iscrivono al tabellino Salomone e Bocao, mentre Rocha va a segno una volta nel primo e una volta secondo tempo.

Lo Sporting Sala Consilina si allontana dall’ottavo posto, che ora dista 5 lunghezze, e perde anche il nono posto in favore del Pomezia che ottiene un punto prezioso in casa del Genzano. Sabato per i gialloverdi ci sarà un’importante trasferta a Treviso, contro la Came Dosson, che rappresenterà un crocevia per questo finale di campionato.

Il commento di mister Oliva a fine partita

Dopo la sconfitta per 3-5 parla il mister dello Sporting, che esprime il suo rammarico per l’occasione persa:

«Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata contro un’ottima squadra. Abbiamo fatto bene nel primo tempo, ma poi abbiamo pagato le solite incertezze e c’è bisogno di crescere e migliorare. L’unica strada è quella di lavorare e di non mollare fino all’ultimo, fin quando la matematica dirà che non siamo fuori dai Playoff dobbiamo provarci – ha raccontato mister Fabio Oliva al termine della gara –. Questo è un anno di crescita per noi, quasi tutti i giocatori della nostra rosa non avevano mai disputato un campionato di Serie A e ci sono tante variabili che possono condizionare una prestazione, quindi bisogna continuare a lavorare per migliorare».

spot_img
spot_img
spot_img
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!

Notizie popolari