venerdì 19 04 24
spot_img
HomeFrontpageLo Sporting Sala Consilina si rimette in corsa per la post season
spot_img

Lo Sporting Sala Consilina si rimette in corsa per la post season

spot_imgspot_img

Lo Sporting Sala Consilina ritrova la vittoria dopo quattro KO di fila che avevano chiuso la porta all’aggancio della zona play-off. I tre punti conquistati contro Ciampino regalano ai Draghi una vittoria importante, soprattutto, per il morale dopo le polemiche sulla condotta arbitrale in Veneto. Si tornerà in campo sabato 6 aprile, per lo scontro diretto sul campo della Fortitudo Pomezia, le due squadre sono divise da appena un punto, e chi vince metterà l’Italservice – in ottava posizione – nel mirino.

Lo Sporting Sala Consilina piega Ciampino

La vittoria su Ciampino potrebbe rimettere in corsa lo Sporting per un posto ai play-off. Con nove punti a disposizione e un ritardo di cinque punti, l’impresa è obiettivamente difficile ma non impossibile. Dall’altra parte la situazione si complica per Ciampino, ora raggiunto e scavalcato da Mantova. I laziali rischiano la retrocessione diretta.

Tre punti nell’uovo di Pasqua

Dopo aver chiuso il primo tempo avanti di tre reti, il ritorno di Ciampino nella ripresa ha presentato il film della stagione, un copione già visto più volte e che, questa volta, non ha visto i soliti titoli di coda sul match, lasciando i tre punti in mano alla squadra di Oliva. Pronti via e sono subito i gialloverdi a farsi pericolosi con Stigliano, ma il gol è nell’aria e arriva puntuale con Carducci. Il primo tempo è a senso unico e prima che Brunelli metta a segno la sua doppietta, Cutrignelli centra un palo.

Chi si aspetta un secondo tempo pari al primo si sbaglia. Gli Aviatori tornano in campo con un altro approccio, consci di dover mettere tutto sul parquet e piegano la difesa di Oliva con una doppietta di Fatiguso. Coach Davide le prova tutte per riacciuffare il pari ma, nonostante il portiere di movimento, la difesa dei Draghi regge e chiude 3-2 il match.

Le dichiarazioni

La disamina di Oliva a fine partita è impietosa, severa e giusta: «Primo tempo giocato con intelligenza, secondo tempo male perché dovevamo chiudere la gara. […] Questo è uno sport che se non fai gol ti punisce, dobbiamo essere competitivi in ogni momento della gara e in settimana questo dirò ai ragazzi. Bisogna lavorare per chiudere al meglio il campionato e nella miglior posizione possibile. Il secondo tempo di oggi non mi è piaciuto e sono arrabbiato per questo, ringrazio i nostri rifosi per averci sempre sostenuto anche stasera».

Il tabellino del match

Sporting Sala Consilina: Fiuza, Pozzo, Carducci, Arcidiacone, Zonta, Stigliano, Thorp, Brunelli, Volonnino, Salas, Teramo, Cutrignelli. All.: F. Oliva

Ciampino Futsal: Casassa, Messina, Ferretti, Fatiguso, Palmegiani, De Filippis, Peitaço, Freddy Santos, Sandro, Lopez, De Stefani, Folco. All. F. Davide

Marcatori: 3’17” p.t. Carducci (S), 10’32” Brunelli (S), 11’41” Brunelli (S), 8’05” s.t. rig. Fatiguso (C), 15’44” Fatiguso (C)

Arbitri: Luca Petrillo (Catanzaro), Vincenzo Cannistra’ (Catanzaro)
Crono: Antonio Dan Campanella (Venosa)

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari