mercoledì 09 11 22
HomeCalcioIl comunicato del Giudice sportivo: ammenda per la Gelbison

Il comunicato del Giudice sportivo: ammenda per la Gelbison

- Advertisment -spot_img

Nel pomeriggio di oggi, la Lega Pro ha comunicato le decisioni del Giudice sportivo in merito a quanto accaduto nella 12ª giornata di andata di Serie C. Spiccano le ammende ‘salate’, da 5.000 euro, inflitte a Crotone e Catanzaro. Latina, Turris, Vicenza, Juve Stabia, Monopoli e Gelbison completano il quadro delle sanzioni economiche.

Giudice Sportivo di Serie C: Gelbison multata

La Lega Pro ha comunicato ammende e squalifiche sul Girone C di terza serie. Nessun squalificato tra le fila dei rossoblù della Gelbison, durante l’ultimo match disputato contro il Pescara, terminato 2-1 in favore dei biancoazzurri. Il club della provincia di Salerno è stato sanzionato con un’ammenda di 300 euro.


Potrebbe interessarti anche:


Ecco la motivazione:

Ammenda di € 300 per fatti violenti e contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza commessi dai suoi sostenitori, consistiti nell’avere danneggiato un seggiolino all’interno della Tribuna del Settore Ospiti. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 6, 13, comma 2, e 26 C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti e rilevato che la Società sanzionata disputava la gara in trasferta (rcc, documentazione fotografica – obbligo di risarcimento se richiesto).

Gli squalificati di Serie C

L’unico assente per il prossimo turno di campionato sarà Pietro Iemmello, attaccante del Catanzaro e vecchia conoscenza del campionato di Serie A. L’ex Sassuolo salterà la sfida dello stadio “Enrico Rocchi” di Viterbo, a causa dell’ammonizione riportata nel derby calabrese contro il Crotone. Di seguito il comunicato:

Squalifica per una gara effettiva a Iemmello Pietro per avere tenuto, in occasione della sua sostituzione, un comportamento non corretto effettuando un gesto ingiurioso e proferendo parole irriguardose nei confronti di un tesserato avversario che lo aveva invitato a velocizzare le operazioni di uscita dal campo. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 4 e 13, comma 2, CGS, valutate le modalità complessive della condotta (r. proc. fed.).

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: