HomeSportBASKETLo Scafati Basket accoglie Clevin Hannah. Longobardi: "Aggiunta di valore"

Lo Scafati Basket accoglie Clevin Hannah. Longobardi: “Aggiunta di valore”

- Advertisment -

Il 31enne Clevin Hannah lascia la Fluenlabrada per unirsi alla Scafati Basket e giocare tutte le sue carte nel palcoscenico del campionato di Serie A1. Arrivato nella squadra spagnola di LIGA ACB nel Giugno 2022, ha collezionato diciassette presenze in pochi mesi (6,9 punti e 2,5 assist di media). Con la nazionale senegalese ha conquistato, nel 2017, il bronzo ai campionati africani.

Clevin Hannah si unisce allo Scafati Basket

Come riportato dal comunicato ufficiale della squadra gialloblù, il playmaker trentunenne proveniente dal campionato spagnolo si unisce agli uomini di Attilio Caja. Dopo la partenza di Lamb, Scafati rinvigorisce la rosa. A competere per il ruolo di playmaker titolare ci sarà Julyan Stone, che ha dimostrato di essere in forma nelle ultime prestazioni.

Dopo le esperienze spagnole degli ultimi anni, Clevin tenta la sua prima esperienza nel campionato italiano. Il senegalese, che ha nel curriculum anche importanti esperienze europee, si misurerà con l’importante compito di portare lo Scafati Basket ai play-off.

Questo acquisto è l’ennesima conferma che la società campana intende rimanere e lottare nella massima serie del campionato italiano.

Le dichiarazioni di Enrico Longobardi, dirigente dello Scafati

A dare il benvenuto, in maniera ufficiale, al neo acquisto senegalese è il responsabile dell’aria tecnica Enrico Longobardi: «L’acquisto di Hannah è per noi un’aggiunta di valore, non solo perché acquisiamo un altro trattatore di palla, ma anche perché ha la giusta dose di leadership, talento ed esperienza per aiutarci a raggiungere la salvezza. Siamo sempre molto attenti al mercato e a cosa ci succede intorno, l’abbiamo ampiamente dimostrato sia in passato che adesso: non lasceremo nulla al caso nella nostra corsa per il mantenimento della serie A e usufruiremo di tutte le armi a nostra disposizione per arrivare a fine anno con l’obiettivo in tasca».

Anche sui social viene acclamato venendo descritto come un playmaker “dotato di ottima lettura delle situazioni”.

Exit mobile version