giovedì 10 11 22
HomeFrontpageLa conferenza stampa di Cioffi: "Salernitana? Viene da un momento di difficoltà..."

La conferenza stampa di Cioffi: “Salernitana? Viene da un momento di difficoltà…”

- Advertisment -spot_img

L’allenatore del Verona, Gabriele Cioffi, ha parlato nella conferenza stampa in vista del match di domenica contro la Salernitana. Ecco le parole del tecnico degli scaligeri.

Verona, Cioffi: “A Salerno per fare la nostra partita”

Il tecnico del Verona, Gabriele Cioffi, ha rilasciato importanti dichiarazioni in vista della partita che vedrà la sua squadra giocare in casa della Salernitana di Nicola. Dopo l’amara sconfitta subìta in rimonta dai suoi uomini, con il gol decisivo arrivato in pieno recupero e che ha permesso all’Udinese di portare a casa i tre punti, la panchina di Cioffi è in bilico.

Le parole di Cioffi nella conferenza pre partita

Peso specifico della gara

«Dopo il risultato arrivato contro l’Udinese, la partita di domenica diventa ancora più importante, ma in ogni caso lo sarebbe stata indipendentemente dall’esito del match contro i bianconeri. In settimana con i ragazzi ho lavorato più sull’aspetto mentale, ovvero la leggerezza con cui devono vivere la partita. Non credo che abbiano bisogno di ulteriori pesi sulle spalle. La squadra è presente, è viva, ha lavorato bene come in ogni seduta di allenamento».


Ti potrebbero interessare anche:


Che Salernitana pensa di affrontare domenica

«Incontreremo una squadra che in estate ha rinfoltito la sua rosa, ma che viene da un momento di difficoltà. In ogni caso, noi andremo a Salerno per fare la nostra partita, per proporre il nostro gioco».

Sfida di domenica come un ultimatum

«Credo che da quando ho scelto di allenare questa squadra ogni partita e ogni allenamento siano determinanti per me. Il confronto con la società c’è stato come c’è dall’inizio: discuto sempre di calcio e del mio lavoro con il Presidente ed il Direttore Sportivo».

Verona con il 3-4-2-1

«Sì, credo che dalla partita di Bologna la scelta sia stata evidente, magari con degli interpreti differenti, ma il modulo è sempre rimasto lo stesso».

Quanto è cambiato da allenatore dal 4-0 a Salerno all’ultima giornata dello scorso campionato

«Penso di essere cambiato tanto e di essere cresciuto. Ho scelto Verona per darmi la possibilità di affrontare una nuova sfida e credo che sia soprattutto nelle difficoltà che si trovino le possibilità per crescere e migliorarsi. La mia intenzione è quella di restare qui per raggiungere il nostro obiettivo».

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: