domenica 19 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeFrontpageRisolto il giallo del 'caso Pinzi' in Salernitana-Udinese

Risolto il giallo del ‘caso Pinzi’ in Salernitana-Udinese

Appena finito il campionato, rimangono strascichi sul match Salernitana-Udinese per quanto riguarda la posizione di Riccardo Pinzi. Il 20enne entra dalla panchina nella ripresa, sulle distinte agli organi di stampa non c’è il suo nome.

Svelato il giallo di Pinzi dell’Udinese

23 maggio, ore 17:59 – Da informazioni raccolte dalla nostra redazione, il calciatore Riccardo Pinzi era regolarmente sulla distinta consegnata all’arbitro, il sig. Orsato. Nella distinta consegnata alla stampa era presente Marí, ma il suo nome era stato sostituito con quello del 20enne, e consegnata al giudice di gara. Rientra velocemente quindi anche l’ultimo dubbio legato al match di Salernitana-Udinese.

Ora che la Salernitana è salva è tempo di festeggiare per il popolo granata, ma il giorno dopo il match con friulani si addensano nubi su Pinzi. Nella ripresa del match, infatti, il mister dell’Udinese effettua la quinta sostituzione con il giovane centrocampista, al 92′.

salernitana-udinese-distinta

La svista potrebbe costare la vittoria ai bianconeri, ma difficilmente la Salernitana presenterà ricorso per la vicenda a salvezza ottenuta. Se il Cagliari avesse vinto in laguna, le cose sarebbero state diverse. Ora sarà il Giudice sportivo che dovrà fare luce sulla vicenda, anche se, voci di web, asseriscono che, essendo un ragazzo del settore giovanile, l’Udinese non fosse tenuta a segnalarne la presenza in panchina. Fatto sta che il sig. Orsato non aveva in lista il suo nome nella lista delle persone che potevano accedere al campo.

Il tabellino del match

Salernitana (3-4-1-2): Belec; Gyomber (46′ Ribéry), Fazio, Radovanovic; Ruggeri (46′ Zortea), Verdi (46′ Kastanos), Bohinen (46′ Perotti), L. Coulibaly (46′ M. Coulibaly), Mazzocchi; Bonazzoli, Djuric. A disp.: Fiorillo, Russo, M. Coulibaly, Ribéry, Di Tacchio, Kastanos, Zortea, Obi, Dragusin, Capezzi, Gagliolo, Perotti. All.: D. Nicola

Udinese (3-5-2): Padelli; Perez, Makengo, Deulofeu (46′ Samardzic), Walace, Udogie (67′ Soppy), Molina, Nuytinck, Nestorowski, Pereyra (67′ Pafundi), Becao (80′ Benkovic). A disp.: Santurro, Gasparini, Zeegelaar, Arslan, Jajalo, Marí, Pessetto, Samardzic, Ballardini, Benkovic, Pafundi, Soppy. All.: G. Cioffi

Marcatori: 6′ Deulofeu, 34′ Nestorovski, 41′ Udogie, 57′ Pereyra
Corner: 7-1
Ammoniti: 49′ Belec, 58′ Pereyra

Arbitro: Daniele Orsato di Schio
Assistenti: M. Vivenzi (sez. Brescia) e S. Ranghetti (sez. Chiari)
IV uomo: Juan Luca Sacchi (sez. Macerata)
VAR: Paolo Mazzoleni (sez. Bergamo)
AVAR: Federico Dionisi (sez. L’Aquila)

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: