martedì 06 12 22
HomeEventiSalernitana: i tifosi vicini al piccolo Mattia, al via la raccolta fondi

Salernitana: i tifosi vicini al piccolo Mattia, al via la raccolta fondi

- Advertisment -spot_img

I tifosi della Salernitana hanno lanciato una raccolta fondi per il piccolo Mattia. Al bambino salernitano, di appena 10 anni, è stata diagnosticata una malattia temibile.

I tifosi della Salernitana uniti per il piccolo Mattia

Dallo scorso giovedì, i tifosi della Salernitana si sono stretti intorno al piccolo Mattia, un bambino di 10 anni al quale è stata diagnosticata una rara forma di leucemia. Il piccolo tifoso della Salernitana, dovendo sostenere una terapia molto dispendiosa, ha ricevuto il calore della tifoseria granata; gli ultras della Curva Sud, infatti, hanno lanciato una lodevole raccolta fondi, volta proprio ad aiutare il piccolo Mattia.

Di seguito il comunicato dei tifosi, apparso sulla pagina FacebookSalerno – A Difesa Della Nostra Città“.


AL FIANCO DI MATTIA

La malattia è sempre difficile e quando ad essere malato è un bambino la situazione è ancora più grave e difficoltosa, perché tutta la famiglia si “ammala” riversando tutte le attenzioni su di lui e, pertanto è importante creare delle situazioni di normalità e tranquillità e fare in modo che il periodo di ricovero e, più in generale di cura, possa essere affrontato con la consapevolezza di non essere soli.
Mattia è un bambino, un figlio della nostra città, e come tutti i bambini dovrebbe e vorrebbe giocare, pensare al proprio futuro immaginando di coronare i propri sogni così come fanno i bambini scoprendo man mano le gioie e le meraviglie della vita.
Mattia, che non ha ancora 10 anni, però, è risultato affetto da leucemia linfoblastica acuta a cellule T diagnosticata presso l’azienda ospedaliera Santobono- Pausilipon di Napoli e, pertanto, ha iniziato le cure secondo il protocollo nazionale “HIGH RISK” AIEOP-BFM LLA 2017.
MATTIA HA BISOGNO DI NOI!!!!
E NOI come gruppi ULTRAS della Salernitana abbiamo deciso di aiutare Mattia e la Sua meravigliosa famiglia, aderendo con entusiasmo ad una causa sicuramente nobile su ESPRESSA richiesta della famiglia.
Mattia ha bisogno del nostro aiuto e di tutti quelli che vorranno aiutare Lui e la Sua famiglia che, con grande forza amore e dignità, sta combattendo ogni giorno per trovare la forza di andare avanti.
Mattia è un bambino forte un vero EROE e noi non vogliamo essere da meno e intendiamo partecipare, con grande coinvolgimento emotivo, ad una raccolta fondi a Lui dedicata sulla piattaforma GOFUNDME che vedrà come beneficiario dei fondi raccolti SOLO ED ESCLUSIVAMENTE il papà Antonio che ha dato la disponibilità ad essere nominato beneficiario unico e ci ha espressamente autorizzato ad effettuare tale raccolta.
Chiediamo l’aiuto di TUTTI perché solo con l’aiuto di tutti i sogni e le imprese si realizzano.
In nessun modo Noi potremo gestire i fondi raccolti che saranno nella TOTALE disponibilità della famiglia che potranno utilizzare tali fondi per gli usi che riterranno più opportuni e necessari.
NESSUNO è autorizzato a chiedere soldi per tale iniziativa e chi volesse contribuire potrà farlo versando esclusivamente sulla citata piattaforma a questo link https://www.gofundme.com/f/gli-ultras-a-fianco-di-mattia
FORZA MATTIA NON MOLLARE MAI. Il nostro augurio e quello di tutti è di rivederti presto sorridere spensieratamente, di portarti con noi in curva a cantare e gioire e quel giorno sarà per noi il giorno PIU’ BELLO ed EMOZIONANTE.


Chiunque volesse contribuire alla nobile causa, è libero di donare al seguente link https://www.gofundme.com/f/gli-ultras-a-fianco-di-mattia .

Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: