lunedì 24 06 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana, cinque squalifiche e centrocampo dimezzato: chi ad Ascoli?
spot_img

Salernitana, cinque squalifiche e centrocampo dimezzato: chi ad Ascoli?

spot_img
spot_img

Pioggia di squalifiche in casa Salernitana, ad Ascoli fuori in cinque. Problemi a centrocampo per Gian Piero Ventura. Focus sulle possibili soluzioni.

Salernitana, fuori in cinque per squalifica: le possibili soluzioni

“Mano pesante” del giudice sportivo sulla Salernitana. Per la gara di Ascoli, infatti, Gian Piero Ventura dovrà fare a meno di cinque pedine più o meno fondamentali del suo scacchiere tattico. Oltre all’acciaccato Mantovani e a Lombardi, che dovrà scontare il secondo turno di squalifica dopo la sciocca espulsione rimediata contro la Cremonese, saranno fermi ai box anche Dziczek, Maistro, Aya e Jallow. Per quanto riguarda i due centrocampisti granata, entrambi in diffida, lo stop è arrivato dopo aver rimediato, rispettivamente, la quinta e la decima ammonizione stagionale nella gara di venerdì scorso. Rosso diretto, invece, per Ramzi Aya e Lamin Jallow. Un turno al difensore ex Pisa per il fallo da ultimo uomo su Canotto al 5′, due turni all’ex freccia del Cesena dopo aver rivolto parole “poco carine” nei confronti del direttore gara.

Ventura, dunque, sarà costretto a ridisegnare il suo spartito tattico a causa delle tante assenze. Il tutto, però, presumibilmente senza snaturare in maniera eccessiva l’11 ben messo in campo nel derby contro le Vespe.

Le possibili soluzioni

L’ex CT della Nazionale, malgrado le assenze, potrebbe decidere di riproporre il 3-4-1-2 visto all’opera, purtroppo, per soli 5 minuti nell’ultima gara. In difesa, spazio ad Antreas Karo sul centro-destra in luogo di Aya, con Migliorini al centro e Jaroszynski sul centro-sinistra. A centrocampo, vista l’assenza di Dziczek e Maistro, con ogni probabilità toccherà a Leonardo Capezzi a far coppia con capitan Di Tacchio. Il centrocampista di proprietà della Sampdoria, nel post lockdown, è stato il calciatore meno utilizzato, con appena una dozzina di minuti giocati nella prima gara contro il Pisa. Un’occasione, dunque, da sfruttare al meglio per l’ex Albacete, finora tenuto spesso in naftalita da Mister Libidine, soprattutto a causa della precaria condizione fisica. Sugli esterni, Akpa Akpro a destra, con Cicerelli pronto a subentrare, e uno tra Lopez e Curcio a sinistra.

In avanti, dopo il turno di riposo, Milan Djuric è pronto a partire dal 1′ al fianco di un (finalmente) convincente Cedric Gondo, con Sofian Kiyine a supporto. Dalla panchina, ancora una volta, Alessio Cerci e Niccolò Giannetti.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
spot_img

Notizie popolari