martedì 27 02 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana-Spezia: la partita del capitano
spot_img

Salernitana-Spezia: la partita del capitano

spot_imgspot_img

Nella giornata di ieri, Alessandro Tuia ha ricevuto i gradi da capitano, purtroppo però la sua partita è durata solo 10 minuti a causa di un infortunio causato da un contrasto di gioco. Bernardini ha rilevato la fascia per il resto del match, riuscendo a blindare la difesa e riscattandosi dalle ultime prestazioni in chiaroscuro. Il centrale di Domodossola, nella nuova difesa a 3 varata da Bollini, ha convinto guadagnandosi una sufficienza abbondante. Insieme a Perico e Schiavi ha costruito, minuto dopo minuto, un vero e proprio muro invalicabile, che ha contribuito in maniera decisiva alla prima vittoria granata tra le mura amiche. Nel frattempo si aspettano novità sulle condizioni di Tuia, intanto la fascia da capitano potrebbe tornare sul braccio di Berna anche nell’anticipo del Tardini, sperando di poter assistere all’ennesima buona prova del difensore ex Livorno.

spot_img
spot_img
spot_img
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Salernitana-Spezia: la partita del capitano

spot_imgspot_img

Nella giornata di ieri, Alessandro Tuia ha ricevuto i gradi da capitano, purtroppo però la sua partita è durata solo 10 minuti a causa di un infortunio causato da un contrasto di gioco. Bernardini ha rilevato la fascia per il resto del match, riuscendo a blindare la difesa e riscattandosi dalle ultime prestazioni in chiaroscuro. Il centrale di Domodossola, nella nuova difesa a 3 varata da Bollini, ha convinto guadagnandosi una sufficienza abbondante. Insieme a Perico e Schiavi ha costruito, minuto dopo minuto, un vero e proprio muro invalicabile, che ha contribuito in maniera decisiva alla prima vittoria granata tra le mura amiche. Nel frattempo si aspettano novità sulle condizioni di Tuia, intanto la fascia da capitano potrebbe tornare sul braccio di Berna anche nell’anticipo del Tardini, sperando di poter assistere all’ennesima buona prova del difensore ex Livorno.

spot_img
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Salernitana-Spezia: la partita del capitano

spot_img

Nella giornata di ieri, Alessandro Tuia ha ricevuto i gradi da capitano, purtroppo però la sua partita è durata solo 10 minuti a causa di un infortunio causato da un contrasto di gioco. Bernardini ha rilevato la fascia per il resto del match, riuscendo a blindare la difesa e riscattandosi dalle ultime prestazioni in chiaroscuro. Il centrale di Domodossola, nella nuova difesa a 3 varata da Bollini, ha convinto guadagnandosi una sufficienza abbondante. Insieme a Perico e Schiavi ha costruito, minuto dopo minuto, un vero e proprio muro invalicabile, che ha contribuito in maniera decisiva alla prima vittoria granata tra le mura amiche. Nel frattempo si aspettano novità sulle condizioni di Tuia, intanto la fascia da capitano potrebbe tornare sul braccio di Berna anche nell’anticipo del Tardini, sperando di poter assistere all’ennesima buona prova del difensore ex Livorno.

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
spot_img

Notizie popolari