giovedì 10 11 22
HomeFrontpageSalernitana-Spezia: la cronaca del match

Salernitana-Spezia: la cronaca del match

- Advertisment -spot_img

La 11ª giornata di andata vede i granata giocare in anticipo sabato 22 ottobre allo stadio “Arechi” di Salerno. Giornata da ricordare per Ribery che saluta il calcio e viene abbracciato dai suoi compagni e dal caloroso pubblico granata che gli riservano gli applausi finali.

Tre punti importanti per gli uomini di Nicola che con Mazzocchi nella ripresa trovano il gol del vantaggio. Spezia più incisiva nella prima frazione ma gli ospiti nonostante le numerose occasioni non trovano la rete, buona la reazione dei granata nella seconda frazione e soprattutto nei minuti finali cercando più volte il gol del raddoppio.

Salernitana-Spezia: la cronaca del match

PRIMO TEMPO

Iniziano subito gli ospiti a cercare la porta avversaria: al 3′ Nikolaou prova il tiro alla sinistra di Sepe, ma senza impensierire più di tanto il portiere di casa. Al 7′ un cross di Candreva non trova maglie granata in area piccola e la palla esce dal tappeto di gioco.

Al 12′ un angolo battuto da Bourabia viene allontanato direttamente da Sepe. Nel minuto successivo ancora un angolo per gli ospiti non arriva in area piccola ed è l’occasione per i granata di di andare in contropiede con Dia che però non riesce a concretizzare in rete.

Al 18′ a seguito di un parapiglia tra i giocatori di entrambe le squadre il direttore di gara sceglie di estrarre due cartellini gialli punendo Armian e Vihena. Cresce lo Spezia nei minuti successivi trovando un tiro sopra la traversa al 22′ e poi con Agudelo che cerca la porta ma Sepe riesce a bloccarlo. Al 24′ Gyasi si rene ancora pericoloso, per la Salernitana Mazzocchi prova il tiro ma va alto sopra la traversa. Gyasi e Nzola provano si alternano in area piccola e alla mezz’ora Gyomberg chiude sul ganese dello Spezia.

Dopo la mezz’ora la Salernitana si mostra più concreta in attacco e cerca alcune occasioni da gola. Al 35′ Dia prova a calciare in porta va viene braccato da due giocatori ospiti e la sua conclusione è deviata in angolo. Ancora un occasione per lo Spezia al 40′ con Holm con una conclusione di potenza dalla distanza ma la palla esce. Al 43′ l’occasione è per Candreva che sfiora il palo con un tiro angolato e forte dal limite dell’area.

Il direttore di gara concede un solo minuto di recupero.

SECONDO TEMPO

Al 48′ la sblocca Mazzocchi la partita che su un cross di Candreva calcia in porta la palla sotto l’incrocio dei pali.

GOL DELLA SALERNITANA

Al 59′ Nzola prova una conclusione ma la palla sfiora il palo a destra di Sepe. Al 61′ i padroni di casa ottengono una punizione vicina all’angolo, dopo un brutto fallo di Kiwior. Candreva la manda al centro ma i granata non calciano in porta.

Ancora un’occasione pericolosa per i granata intorno al 71′ che con Gyomber, servito da Piatek, sfiora la traversa dopo aver calciato da fuori area. Al 77′ una punizione per lo Spezia calciata dal centro del limite dell’area non arriva nei pressi di Sepe, poi ci riprovano ancora gli ospiti sempre con calcio piazzato ma l’azione si conclude ancora con un nulla di fatto. Minuti concitati tra le fila granata che commettono una serie di imprecisioni, poi l’occasione benevola la trova Piatek che sfrutta un contropiede: dopo aver corso per quasi metà campo  arriva davanti a Dragowski e manda la palla fuori lo specchio della rete.

Occasione al 88′ per lo Spezia che con Nzola che prova il tiro dal centro ma la palla è alta sopra la traversa. Dieci i minuti di recupero concessi dal direttore di gara e la Salernitana trova prima con Pietek ancora un’occasione del pareggio, ma l’attaccante granata da solo davanti la porta non trova lo specchio per un soffio. Poi più di un occasione ancora per i granata che vanno all’assalto finale nel recupero, con mister Nicola che si gioca tutte le carte dei cambi. Dragowski frena gli attaccanti della Salernitana davanti la sua porta al 99′ Piatek ancora è pericoloso ma il suo turo viene deviato e i granata aspettano solo il fischio di Chiffi che decreta la vittoria degli uomini di Nicola.

l tabellino del match

Salernitana: Sepe; Gyomber (91′ Bronn), Daniliuc, Fazio; Candreva (83′ Bohinen), Coulibaly, Radovanovic, Vilhena (63′ Bradaric), Mazzocchi; Bonazzoli (83′ Botheim), Dia (63′ Piatek). A disp.: Fiorillo, Micai, Bronn, Bradaric, Sambia, Bohinen, Botheim, Kastanos, Capezzi, Lovato, Pirola, Piatek. All.: D. Nicola

Spezia: Dragowski; Amian (63′ Reca), Ampadu (73′ Strelec), Holm, Nikolaou; Bourabia, Kiwior; Ekdal (73′ Maldini), Agudelo, Gyasi (63′ Verde); Nzola. A disp.: Zoet, Zovko, Sala, Verde, Reca, Hristov, Beck, Ferrer, Ellertsson, Caldara, Maldini, Sher, Nguiamba, Strelec, Sanca. All.: L. Gotti

Marcatori: 48′ Mazzocchi
Corner: 4-7
Ammoniti: 19′ Vilhena, 19′ Amian, 61′ Kiwior, 81′ Daniliuc, 82′ Holm

Arbitro: Daniele Chiffi di Padova
Assistenti: Alessandro Giallatini (sez. Roma 2) – Ciro Carbone (sez. Napoli)
IV uomo: Luca Massimi (sez. Termoli)
VAR: Paolo Mazzoleni (sez. Bergamo)
AVAR: Giacomo Paganessi (sez. Bergamo)

 

I numeri del match

48 52

Possesso palla 

12 11

Tiri 

7 5

Falli

 

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: