martedì 21 05 24
spot_img
HomeFrontpageLa Salernitana pensa anche all'arrivo di un DG: tutte le novità
spot_img

La Salernitana pensa anche all’arrivo di un DG: tutte le novità

spot_img
spot_img

Ore di riflessione in casa Salernitana. La dirigenza, che al momento di trova a Milano, sta riflettendo sul da farsi: sono ore decisive per il futuro della panchina granata.

La situazione in casa Salernitana

Dopo la pesante sconfitta in campionato contro il Monza, tutto farebbe pensare ad un possibile cambio di timone. Il prossimo allenatore della Salernitana potrebbe, sì, essere Filippo Inzaghi, ma non è ancora detto. Una sorta di accordo verbale c’è, con il tecnico piacentino che ha incontrato la dirigenza del Cavalluccio dopo la partita con i brianzoli e si è dimostrato pronto e voglioso di ricominciare dopo l’esperienza della scorsa stagione con la Reggina.


Potrebbe interessarti anche:


Il presidente Iervolino, d’altro canto, attende e continua a valutare le possibili decisioni da prendere. Non è detto, infatti, che ci sarà l’esonero di Paulo Sousa. Un gruppo di calciatori, tra i quali spicca il nome del capitano Antonio Candreva, si sono schierati con l’allenatore portoghese: un chiaro segnale che non facilita le cose per la dirigenza, che in queste ore di riflessione si trova a Milano.

Allora, nel caso di una conferma di Sousa ci sarebbe un’altra soluzione, che coinciderebbe con l’arrivo di un direttore generale. Il nome che circola è quello di Pierpaolo Marino, che in carriera ha ricoperto il ruolo di direttore sportivo, direttore tecnico, consulente del presidente e, appunto, direttore generale. Il suo curriculum vanta esperienze a Napoli, Roma, Bergamo e Udine. Insomma, un nome di estrema esperienza, che andrebbe ad affiancare il DS De Sanctis. Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore.

Sousa in campo con le leggende bianconere

Questa sera, Paulo Sousa, nonotante le varie voci su un suo esonero, sarà impegnato in una partita di beneficenza con altre vecchie glorie della Juventus. Presso l'”Allianz Stadium”, alle 20:30, ci sarà, infatti, una partita di calcio a sette tra ex giocatori che hanno fatto la storia della squadra bianconera. Il tecnico della Salernitana sarà presente e giocherà con altri vecchi campioni come Del Piero, Zidane, Conte, Ravanelli e tanti altri.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari