martedì 27 09 22
HomeEsclusiveSalernitana, dal Leeds in Premier ai media tv: chi è Andrea Radrizzani

Salernitana, dal Leeds in Premier ai media tv: chi è Andrea Radrizzani

- Advertisment -spot_img

Andrea Radrizzani è l’artefice (con Bielsa) della “rinascita” Leeds promosso in Premier League. Milanese di nascita, classe 1974, imprenditore di successo tra la gestione dei media e dei diritti tv internazionali

andrea-radrizzani-leeds-united-premier
Foto: google.com

Quando prese il Leeds da Cellino dichiarò di riportarlo nella massima serie inglese entro cinque anni. Ci è riuscito in anticipo. Andrea Radrizzani è quello che si definisce un self-made businessman, un uomo che si è fatto da sè. Dal 1999 lega il suo nome oltre che alla carica di presidente e proprietario di maggioranza del club inglese, a quello dei distributori di contenuti sportivi in ambito media e tv. Per intenderci, i diritti televisivi (dal calcio alla Formula 1 passando per basket e volley) trasmessi in tutto il mondo. Inizia con il collega Riccardo Silva (presidente del Miami FC) fondando la MP & Silva per poi cedere la sua partecipazione in essa ad un gruppo cinese ricavando circa due miliardi di dollari. Da qui la voglia di fondare un intero mondo personale: nasce Aser Ventures, una piattaforma di investimenti in ambito sportivo e di media-entertainment come la nascita di Eleven Sports e LIVENow (che con Euro 2020 trasmette la competizione in Asia).

Salernitana: Radrizzani è l’uomo per il turnaround?

andrea-radrizzani-leeds
Foto: google.com

«Io sono un esperto di media e marketing. Sto cercando una squadra in Italia oppure in un altro Paese europeo e stavolta mi piacerebbe un grande club» dichiarò Radrizzani un mese fa nell’ambito di un’intervista rilasciata a Repubblica. Nel business di Aser Ventures rientrano anche startup e app di notizie come la famosa One Football e Sports Data Labs o la NEO Studios. Proprio con quest’ultima ha realizzato uno sport-documentario sul suo Leeds United. Ma l’imprenditore milanese non è solo questo. Molto attivo anche nella filantropia visto che è il fondatore e il presidente di Play For Change, ente benefico che gestisce programmi sportivi ed educativi per bambini.

Andrea-Radrizzani-Leeds-United
Foto: google.com

Ma come mai Radrizzani è accostato alla Salernitana? Ieri in città un piccolo team di Aser Ventures è arrivato per sondare il territorio come possibile cessione concreta all’imprenditore milanese. Radrizzani ha da sempre cercato una squadra italiana capace di forte appeal come tradizioni e identità. Alla domanda di Forbes sul perchè Radrizzani avesse legato il suo nome col Leeds rispose: «Ho scelto l’Inghilterra perché la Premier League è il campionato più importante al mondo, e questo comporta la maggiore valorizzazione per le proprie squadre. Il Leeds perché è uno dei pochi club al mondo con enorme potenziale per la sua storia, tradizioni e tifosi. La società richiedeva un turnaround, che è quello che stiamo facendo. L’opportunità è veramente grande».

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: