domenica 25 09 22
HomeFrontpageSalernitana-Lecce: la cronaca del match

Salernitana-Lecce: la cronaca del match

- Advertisment -spot_img

La 7ª giornata di serie A 2022-2023 è iniziata con l’anticipo tra Salernitana e Lecce. I salentini vincono portandosi tre punti fondamentali per la salvezza. Granata poco concreti

Primo tempo il Lecce si rende più volte pericoloso. Cercano il gol in più occasioni i salentini che trovano la rete al 43′ con Ceesay che in molte occasione è protagonista di azioni da gol.

Nella ripresa la Salernitana si propone già nelle prime battute ma il gol arriva con una svista della difesa ospite. Sono bravi poi gli uomini di mister Baroni che trovano il vantaggio nuovamente con Strefezza che era subentrato a Di Francesco al 78′.

Salernitana-Lecce: la cronaca del match

PRIMO TEMPO

Primissima occasione per il Lecce con Ceesay nei primi secondi di gioco ma Sepe si fa trovare pronto. Al 4′ un occasione di Coulibaly che va a rete, ma viene poi annullato per fuorigioco.

Al 10′ uno scambio tra Dia e Vilhena non si concretizza fino in fondo all’area piccola e il Lecce  ferma gli attaccanti granata e riparte con un contropiede. Coulibaly blocca Banda e riceve il primo cartellino giallo della gara. L’azione successiva è un cross di Ceesay ma non impensierisce più di tanto Sepe.

I granata si rendono protagonisti ancora un’azione ben costruita davanti Falcone che però non viene portata a termine da Dia che non arriva a calciare. Segue un contropiede del Lecce con Daniliuc che interviene su Banda.

Al 14′ Mazzocchi in rovesciata prova il tiro ma con un nulla di fatto. Nei minuti successivi il Lecce prova a rendersi pericoloso con un calcio d’angolo al 23′ ma ci pensa Gyomber ad allontanare. Al 28′ Banda si rende pericoloso con un tiro sul secondo palo ma la palla è alta.

Angolo al 31′ per la Salernitana calciato da Candreva ma Ceesay ci mette la testa. Ultimi dieci minuti un cross di Mazzocchi per Piatek ma il polacco non ci arriva e sfuma l’occasione per i granata. Mazzocchi ci riprova al 42′ ma questa volta viene servito da Candreva ma la palla ribatte a terra e Falcone con facilità la blocca.

GOL DEL LECCE

Mazzocchi perde la palla: è l’occasione per la ripartenza del Lecce. Hjulmand serve Ceesay che in corsa supera Sepe e va a segnare.

Ancora un’occasione nei minuti di recupero sempre per il solito Ceesay.

SECONDO TEMPO

Cambia la difesa: mister Nicola inserisce Bradaric e Kastanos per Gyomber e Coulibaly e cambia anche il modulo si passa dal 3-5-2 al 4-4-2.

Vanno subito a farsi vedere davanti a Falcone i granata. Kastanos prova il tiro ma la palla con facilità viene bloccata sul primo palo da Falcone. Un cross di Vilhena in area permette a  Piontek al 54′ di calciare ma il tiro basso sfiora il secondo palo.

GOL DELLA SALERNITANA

Rinvio del portiere ospite e il Lecce trova al 55′ un autogol di Gonzalez che rimette in parità la gara.

Altra occasione poi per i granata con Candreva che va alto sopra la porta di Falcone. Una Salernitana diversa nel primo quarto d’ora della ripresa si rende più pericolosa. Ancora l’esperto Candreva serve per Piotek al 62′, ma al minuto successivo è il Lecce a proporsi con un ennesimo contropiede. Per due volte Banda cerca di andare in rete ma il risultato è ancora invariato.

Bistrovic dal limite cerca lo specchio della porta ma la palla esce alla sinistra di Sepe. I due tecnici sfruttano i cambi e per la Salernitana si vedono Bonazzoli e Botheim.

GOL DEL LECCE

All’83’ un cross di Gallo per Strefezza che piazza un destro a giro in rete porta in vantaggio il Lecce. Ancora un occasione con Ceesay, che tira ma il lancio viene deviato in angolo da Maggiore.

Negli ultimi minuti di recupero la Salernitana prova a andare a segno ma Kastanos sbaglia davanti a Falcone un occasione strepitosa per il pareggio. Anche al 94′ Valencia di testa è in area piccola ma non sfrutta la possibilità di andare in gol.

Seconda sconfitta casalinga in campionato per i granata che dopo quella contro la Roma, sempre allo Stadio “Arechi”, concedono tre punti agli ospiti. Buona prova dei salentini che trovano così tre punti importanti in chiave salvezza.

Il tabellino del match

Salernitana (3-5-2): Sepe; Bronn, Daniliuc, Gyomber (46′ Bradaric); Candreva (82′ Valencia), Coulibaly (46′ Kastanos), Maggiore, Vilhena, Mazzocchi; Piatek (66′ Bonazzoli), Dia (76′ Botheim). Fiorillo, De Matteis, Bradaric, Sambia, Bonazzoli, Botheim, Valencia, Kastanos, Capezzi, Motoc, Pirola. All.: D. Nicola

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Pezzella (78′ Gallo); Askildsen (66′ Blin), Hjulmand, Gonzalez (66′ Bistrovic); Banda (78′ Oudin), Ceesay, Di Francesco (78′ Strefezza). A disp.: Bleve, Brancolini, Cetin, Bistrovic, Colombo, Tuia, Helgason, Listkowski, Gallo, Strefezza, Oudin, Blin, Umtiti, Rodriguez. All.: M. Baroni

Marcatori: 43′ Ceesay, 55′ Gonzalez (aut.), 83′ Strefezza
Corner: 4-5
Ammoniti: 10′ Coulibaly, 47′ Di Francesco, 59′ Gonzalez, 84′ Strefezza

Daniele Doveri di Roma 1
Assistenti: Christian Rossi (sez. La Spezia) – Nicolò Cipriani (sez. Empoli)
IV uomo: Giacomo Camplone (sez. Pescara)
VAR: Paolo Mazzoleni (sez. Bergamo)
AVAR: Matteo Passeri (sez. Gubbio)

I numeri del match

56 44

Possesso palla 

2 2

Tiri 

6 10

Falli

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: