mercoledì 08 02 23
HomeSalernitanaSalernitana, furto Djuric: arrestato 35enne di Eboli

Salernitana, furto Djuric: arrestato 35enne di Eboli

- Advertisment -spot_img

Aveva acquistato pesce per tremila euro in una pescheria di Salerno, ma non lo sapeva. Milan Djuric, calciatore della Salernitana, è stato vittima di un furto di carta di credito. Sky ha diffuso la notizia del fermo.

Furto Djuric: arrestato 35enne di Eboli

Le indagini della Squadra Mobile della Questura di Salerno hanno arrestato un 35enne di Eboli per furto aggravato, indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento. A darne notizia è Sky Sport nel corso del primo pomeriggio di ieri. 

A settembre il furto al “Mary Rosy”

L’11 settembre Milan Djuric era vittima del furto di un borsello nella sua auto. La scoperta appena dopo gli allenamenti al “Mary Rosy” quando la squadra era tornata da qualche giorno dal ritiro di Sarnano. Borsello sparito con all’interno effetti personali e, soprattutto, le carte di credito.

Le indagini degli inquirenti fino alla scoperta

Grazie alle immagini registrate dal servizio di videosorveglianza, gli inquirenti sono riusciti a risalire a quanto accaduto in quel pomeriggio di metà settembre. Hanno, infatti, dapprima identificato un auto entrare e stare qualche minuto nel parcheggio del centro sportivo. Poi, sono risaliti ai movimenti della carta di credito successivamente utilizzata in una pescheria.

Intercettato il titolare della pescheria che dapprima che aveva raccontato una versione dei fatti poi da lui stesso rettificata. A quanto pare, infatti, si è trattata di una vera e propria associazione a delinquere tra lui e chi aveva operato il furto, con tanto di immagini; in queste si nota l’uomo discutere con il pescivendolo per accertare la funzionalità di una carta di credito.

L’ammanco sulla carta di credito di Djuric

Il titolare della pescheria ha ammesso l’accordo con l’uomo, nel frattempo arrestato, un 35enne di Eboli. La somma detratta dal conto del calciatore granata ammonta a 3 mila euro. Dalla sua carta di credito, infatti, sono stati effettuali sei pagamenti da 500 euro.


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari