sabato 02 03 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana-Trapani, le probabili formazioni. Dubbi in attacco per Ventura
spot_img

Salernitana-Trapani, le probabili formazioni. Dubbi in attacco per Ventura

spot_imgspot_img

La probabile formazione della Salernitana. Gian Piero Ventura sarebbe orientato a riconfermare quasi in blocco la stessa formazione che ha ben figurato a Benevento, ma con alcune novità.

Salernitana, la probabile formazione. Squadra che vince non si cambia?

Dopo le buone prove offerte in casa contro il Cosenza e, soprattutto, in quel di Benevento, Gian Piero Ventura sarebbe orientato a non stravolgere l’11 iniziale visto all’opera al “Ciro Vigorito”. La Salernitana, salvo sorprese dell’ultima ora, scenderà in campo con l’ormai collaudato 3-5-2, modulo tanto caro a Mister Libidine. Resta in soffitta, per ora, il 4-4-2 utilizzato (più per emergenza) a Pescara, sebbene non è affatto da escludere la riproposizione nelle prossime settimane, specie in trasferta.

Dinanzi a Micai, confermato il terzetto difensivo composto da Migliorini, Jaroszyinski e Aya, autore di una più che convincente prova in terra sannita. Di nuovo panchina, al contempo, per Antreas Karo e Thomas Heurtaux. Dubbi, invece, sul centrocampo. Francesco Di Tacchio, dopo aver morso il freno nelle ultime settimane, si candida per una maglia da titolare a scapito di Dziczek. Il giovane centrocampista polacco, sempre utilizzato dal 1′ nelle ultime 5 gare, potrebbe infatti rifiatare per dare spazio al capitano granata, chiamato a garantire maggiore copertura in fase di non possesso. L’altra novità potrebbe riguardare la posizione in campo di Sofian Kiyine. L’ex Chievo, nelle ultime due uscite, in posizione di quinto a sinistra è apparso incerto e molto poco produttivo. Per dare nuova verve, a lui e alla squadra, Ventura potrebbe decidere di schierarlo da interno al posto di Maistro. A quel punto, ad agire da quinto a sinistra sarà Emmanuele Cicerelli. Inamovibili Akpa Akpro e Lombardi, veri e propri valori aggiunti della Salernitana targata Gian Piero Ventura. Scalpita anche Leonardo Capezzi, provato in settimana nell’amichevole contro la Gelbison in posizione da interno al fianco di Maistro e Di Tacchio.

Probabile turno di riposo per Gondo, scalpita Cerci

Dubbi che, con ogni probabilità, non riguardano solo il centrocampo. In avanti, infatti, Cedric Gondo potrebbe osservare un turno di riposo a vantaggio di uno tra Jallow e Cerci, la cui condizione fisica cresce di giorno di giorno. Mister Ventura in settimana ha speso parole di elogio per il suo figliol prodigo, esortandolo a continuare a seguire la strada intrapresa verso la migliore condizione psico-fisica. Chissà che l’ex Toro, che comunque resta un calciatore dalle indiscusse doti tecniche, non possa rivelarsi l’arma in più della Salernitana dell’ultimo scorcio di stagione. Dalla panchina Niccolò Giannetti.

spot_img
spot_img
spot_img
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Salernitana-Trapani, le probabili formazioni. Dubbi in attacco per Ventura

spot_imgspot_img

La probabile formazione della Salernitana. Gian Piero Ventura sarebbe orientato a riconfermare quasi in blocco la stessa formazione che ha ben figurato a Benevento, ma con alcune novità.

Salernitana, la probabile formazione. Squadra che vince non si cambia?

Dopo le buone prove offerte in casa contro il Cosenza e, soprattutto, in quel di Benevento, Gian Piero Ventura sarebbe orientato a non stravolgere l’11 iniziale visto all’opera al “Ciro Vigorito”. La Salernitana, salvo sorprese dell’ultima ora, scenderà in campo con l’ormai collaudato 3-5-2, modulo tanto caro a Mister Libidine. Resta in soffitta, per ora, il 4-4-2 utilizzato (più per emergenza) a Pescara, sebbene non è affatto da escludere la riproposizione nelle prossime settimane, specie in trasferta.

Dinanzi a Micai, confermato il terzetto difensivo composto da Migliorini, Jaroszyinski e Aya, autore di una più che convincente prova in terra sannita. Di nuovo panchina, al contempo, per Antreas Karo e Thomas Heurtaux. Dubbi, invece, sul centrocampo. Francesco Di Tacchio, dopo aver morso il freno nelle ultime settimane, si candida per una maglia da titolare a scapito di Dziczek. Il giovane centrocampista polacco, sempre utilizzato dal 1′ nelle ultime 5 gare, potrebbe infatti rifiatare per dare spazio al capitano granata, chiamato a garantire maggiore copertura in fase di non possesso. L’altra novità potrebbe riguardare la posizione in campo di Sofian Kiyine. L’ex Chievo, nelle ultime due uscite, in posizione di quinto a sinistra è apparso incerto e molto poco produttivo. Per dare nuova verve, a lui e alla squadra, Ventura potrebbe decidere di schierarlo da interno al posto di Maistro. A quel punto, ad agire da quinto a sinistra sarà Emmanuele Cicerelli. Inamovibili Akpa Akpro e Lombardi, veri e propri valori aggiunti della Salernitana targata Gian Piero Ventura. Scalpita anche Leonardo Capezzi, provato in settimana nell’amichevole contro la Gelbison in posizione da interno al fianco di Maistro e Di Tacchio.

Probabile turno di riposo per Gondo, scalpita Cerci

Dubbi che, con ogni probabilità, non riguardano solo il centrocampo. In avanti, infatti, Cedric Gondo potrebbe osservare un turno di riposo a vantaggio di uno tra Jallow e Cerci, la cui condizione fisica cresce di giorno di giorno. Mister Ventura in settimana ha speso parole di elogio per il suo figliol prodigo, esortandolo a continuare a seguire la strada intrapresa verso la migliore condizione psico-fisica. Chissà che l’ex Toro, che comunque resta un calciatore dalle indiscusse doti tecniche, non possa rivelarsi l’arma in più della Salernitana dell’ultimo scorcio di stagione. Dalla panchina Niccolò Giannetti.

spot_img
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Salernitana-Trapani, le probabili formazioni. Dubbi in attacco per Ventura

spot_img

La probabile formazione della Salernitana. Gian Piero Ventura sarebbe orientato a riconfermare quasi in blocco la stessa formazione che ha ben figurato a Benevento, ma con alcune novità.

Salernitana, la probabile formazione. Squadra che vince non si cambia?

Dopo le buone prove offerte in casa contro il Cosenza e, soprattutto, in quel di Benevento, Gian Piero Ventura sarebbe orientato a non stravolgere l’11 iniziale visto all’opera al “Ciro Vigorito”. La Salernitana, salvo sorprese dell’ultima ora, scenderà in campo con l’ormai collaudato 3-5-2, modulo tanto caro a Mister Libidine. Resta in soffitta, per ora, il 4-4-2 utilizzato (più per emergenza) a Pescara, sebbene non è affatto da escludere la riproposizione nelle prossime settimane, specie in trasferta.

Dinanzi a Micai, confermato il terzetto difensivo composto da Migliorini, Jaroszyinski e Aya, autore di una più che convincente prova in terra sannita. Di nuovo panchina, al contempo, per Antreas Karo e Thomas Heurtaux. Dubbi, invece, sul centrocampo. Francesco Di Tacchio, dopo aver morso il freno nelle ultime settimane, si candida per una maglia da titolare a scapito di Dziczek. Il giovane centrocampista polacco, sempre utilizzato dal 1′ nelle ultime 5 gare, potrebbe infatti rifiatare per dare spazio al capitano granata, chiamato a garantire maggiore copertura in fase di non possesso. L’altra novità potrebbe riguardare la posizione in campo di Sofian Kiyine. L’ex Chievo, nelle ultime due uscite, in posizione di quinto a sinistra è apparso incerto e molto poco produttivo. Per dare nuova verve, a lui e alla squadra, Ventura potrebbe decidere di schierarlo da interno al posto di Maistro. A quel punto, ad agire da quinto a sinistra sarà Emmanuele Cicerelli. Inamovibili Akpa Akpro e Lombardi, veri e propri valori aggiunti della Salernitana targata Gian Piero Ventura. Scalpita anche Leonardo Capezzi, provato in settimana nell’amichevole contro la Gelbison in posizione da interno al fianco di Maistro e Di Tacchio.

Probabile turno di riposo per Gondo, scalpita Cerci

Dubbi che, con ogni probabilità, non riguardano solo il centrocampo. In avanti, infatti, Cedric Gondo potrebbe osservare un turno di riposo a vantaggio di uno tra Jallow e Cerci, la cui condizione fisica cresce di giorno di giorno. Mister Ventura in settimana ha speso parole di elogio per il suo figliol prodigo, esortandolo a continuare a seguire la strada intrapresa verso la migliore condizione psico-fisica. Chissà che l’ex Toro, che comunque resta un calciatore dalle indiscusse doti tecniche, non possa rivelarsi l’arma in più della Salernitana dell’ultimo scorcio di stagione. Dalla panchina Niccolò Giannetti.

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
spot_img

Notizie popolari