giovedì 30 05 24
spot_img
HomeFrontpageSi riparte da un centrocampo a tre: le nuove idee di Inzaghi
spot_img

Si riparte da un centrocampo a tre: le nuove idee di Inzaghi

spot_img
spot_img

Alle 14:15, all’interno del Centro Sportivo “Mary Rosy”, si è tenuta la conferenza stampa prepartita di mister Pippo Inzaghi. Il tecnico ha dato qualche indicazione riguardo la formazione con la quale la Salernitana scenderà in campo domani.

Dubbi di formazione per la Salernitana

La Salernitana scenderà in campo con una difesa a tre o a quattro? Questo è ciò che tutti si stanno chiedendo, e tra questi “tutti” ci sarebbe (stando a quel che dice) anche mister Inzaghi. Il nuovo tecnico granata ha avuto tanti giorni per farsi un’idea, ma a disposizione non c’erano molti tra i calciatori titolari. I nazionali sono rientrati da poco e sarebbe difficile, in questo momento, azzardare una previsione sul modulo: i dubbi verranno sciolti prima della partita. L’unica certezza è il centrocampo, finalmente schierato con un vertice basso e due mezz’ali.


Potrebbe interessarti anche:


Nessuna novità in attacco (per ora)

Dia sta bene a livello fisico ed emotivo: questa è la grande notizia. Lo stesso Inzaghi si è detto felice per la voglia che ci sta mettendo durante gli allenamenti. È molto probabile che parta dall’inizio, affiancato da Candreva e (in caso di tridente) da Cabral. All’orizzonte spunta una nuova soluzione in vista delle prossime gare: Simy sembra convincere il nuovo tecnico, impressionato in allenamento dal nigeriano. Se dovesse effettivamente rientrare in lista, potrebbe andare a contendersi una maglia da titolare non appena in condizione.

Ochoa perde punti?

«Ochoa? Vedrò come sta», ha affermato Inzaghi; in ogni caso, «abbiamo Costil e Fiorillo che sono pronti». Quindi, è aperto il ballottaggio per difendere i pali della Salernitana, con un Ochoa non più inamovibile, anche perché affaticato da partite e viaggi intercontinentali.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari