lunedì, Novembre 29, 2021
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

HomeFrontpageLa Salernitana è capace di farsi male da sola e l'Empoli ne...

La Salernitana è capace di farsi male da sola e l’Empoli ne fa quattro

La Salernitana affronta l’Empoli nella nona giornata del campionato di Serie A 2021-2022: la prima di Colantuono da nuovo allenatore granata dopo l’esonero di Castori

Salernitana-Empoli: il riassunto del match

Una partita che non si spiega. Una partita sconsigliata ai deboli di cuori. Salernitana ed Empoli mettono in gioco una goleada all’Arechi. Granata mai scesi in campo nel primo tempo, coraggiosi nel secondo. Particolare il segnale della Curva Sud che ad inizio ripresa ha deciso di scioperare col tifo e ritiare alcuni stendardi dei club. Nel finale pochissimi applausi ma tanti fischi, questa volta, rivolti ai granata.

PRIMO TEMPO

La prima novità del match è la fascia di capitano sul braccio sinistro di Franck Ribéry. La seconda, meno lieta, è che i granata ne prendono tre in quindici minuti di primo tempo.

Bastano novanta secondi di gioco per permettere all’Empoli di passare in vantaggio con Pinamonti che sfrutta un’incertezza di Belec nell’uscita

Ci prova subito la Salernitana a ristabilire la parità con Gondo che prende un brutto fallo ma riesce a lanciare Simy che supera Vicario e mette dentro. Per il guardalinee è fuorigioco.

Non c’è nemmeno il tempo di raccontarvi cosa sta succedendo all’Arechi perchè l’Empoli fa quello che vuole della Salernitana e prima con Cutrone, poi con una deviazione di Strandberg si porta sul 3-0

I granata non ci sono proprio, sia mentalmente che fisicamente: stanchi e macchinosi nella fase di costruzione, impacciati e impauriti nel difendere. L’Empoli l’ha capito e in fase offensiva porta addirittura cinque uomini. Per lunghi tratti la Curva appare in modalità silenzioso, nemmeno loro comprendono lo shock di questo avvio mentre riprendono, dopo tanto tempo, i cori contro il direttore sportivo. Prima vera azione per la Salernitana, alla mezz’ora di gioco, con una buona transizione offensiva iniziata da Gondo e conlusa da Gondo. Arriva il primo giallo del match dopo l’ennesimo fallo subito da Gondo: Stojanovic finisce sul taccuino di Doveri. L’Empoli “rischia” di segnare il quarto gol ma Cutrone arriva troppo tardi sul pallone e spara alto. Ancora Empoli in avanti con Pinamonti che prova a silurare Belec ma Strandberg praticamente lo falcia: Doveri va al Var e sarà calcio di rigore!

Pinamonti si fa beffa di una Curva Sud calorosa come non mai, pallonetto dal dischetto che manda al bar Belec: l’Empoli va sul 4-0

Sotto i fischi assordanti dell’Arechi, le squadre si dirigono negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

Comincia con tre cambi la Salernitana: fuori Gondo, Aya e Kechrida, entrano Bonazzoli, Zortea e Obi.

Alla prima occasione passa la Salernitana!!! Cross di Ribéry per Ranieri che arriva prima di tutti e mette la palla in rete!!!

Brutto fallo su Ribèry e Haas si prende il giallo. Clamorosa azione dei granata: Ribéry la mette dentro per il testone di Strandberg che sembra infilarsi in porta ma Luperto arriva prima e la mette in corner.

Una partita assurda!!! La Salernitana segna il secondo gol, ancora con un assist di Ribéry che libera Kastanos che spara di sinitro in porta e supera la linea bianca con Simy che fionda sul pallone!!! Il Var afferma che è autogol di Ismajli ma poco importa, i granata si portano a meno due dal pareggio!!!

Altro cambio per i granata: fuori Simy e dentro Djuric. Fa lo stesso l’Empoli che sostituisce Cutrone e Henderson per Bajrami e Stulac. Al 76′ Salernitana in avanti con il solito Ribéry che mette in mezzo per Djuric, il pallone è intercettato da Vicario che smanaccia. Ammonito Ranieri per un fallo su Luperto. Fuori Bandinelli per Zurkowski nell’Empoli ma è una squadra che sta perdendo tutto il tempo del mondo e Doveri grazie in tante occasioni queste scelte, tra i fischi dell’Arechi. Momenti di apprensione, anche tra le panchine, quando Zurkowski frana su Bonazzoli: il giocatore granata si accasca e chiede l’intervento dei sanitari ma l’Empoli non mette palla fuori, nonostante la richiesta di Andreazzoli. Dopo cinque minuti di recupero termina il match.


Il tabellino del match

Reti: 2′ Pinamonti, 11′ Cutrone, 13′ Strandberg (a.g.), 45′ Pinamonti, 48′ Ranieri, 55′ Ismajli (a.g.)

Salernitana (3-4-1-2): Belec; Aya, Strandberg, Jaroszynski; Kechrida, Di Tacchio, Kastanos, Ranieri; Ribery; Gondo, Simy. A disposizione: Fiorillo, Russo, Gagliolo, Delli Carri, Zortea, Schiavone, Obi, Bonazzoli, Djuric, Vergani. Allenatore: Stefano Colantuono

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Marchizza; Haas, Ricci, Bandinelli; Henderson; Pinamonti, Cutrone. A disposizione: Ujkani, Hvalic, Stulac, Mancuso, Bajrami, La Mantia, Fiamozzi, Asllani, Tonelli, Zurkowski, Viti, Parisi. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

Arbitro: Daniele Doveri di Roma


I numeri del match

60 40

Possesso palla

4 6

Tiri in porta

11 15

Falli

- Advertisment -SInfissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus e se acquisti anche le porte Finmaster offre uno sconto del 50%

SempreFarmacia.it acquista on line

Top Vacanze agenzia di viaggio a Salerno

Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Most Popular

Recent Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: