martedì 27 02 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana-Empoli: la partita dei tifosi
spot_img

Salernitana-Empoli: la partita dei tifosi

spot_imgspot_img

La partita dei tifosi

Giornata autunnale, fresca e con un timido sole che riscalda i circa novemila spettatori di un Arechi.  Al triplice fischio finale del match condotto contro l’Empoli è festa. Tifosi che hanno incitato dal primo all’ultimo minuto di gioco la squadra che ancora una volta adotta una remuntada per recuperare la partita. Momenti di “panico” quando nei primi venti minuti di gioco i granata perdono Bernardini e Schiavi. Pessimismo per i supporter circa l’esito della gara che poi verrà condotta in maniera eccellente. Anche fuori dallo stadio non sono mancati caroselli, sciarpate e cori anche se una buona frangia vuole rimanere con i piedi ben saldi a terra.
Il pagellone di SalernoSport24
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Salernitana-Empoli: la partita dei tifosi

spot_imgspot_img

La partita dei tifosi

Giornata autunnale, fresca e con un timido sole che riscalda i circa novemila spettatori di un Arechi.  Al triplice fischio finale del match condotto contro l’Empoli è festa. Tifosi che hanno incitato dal primo all’ultimo minuto di gioco la squadra che ancora una volta adotta una remuntada per recuperare la partita. Momenti di “panico” quando nei primi venti minuti di gioco i granata perdono Bernardini e Schiavi. Pessimismo per i supporter circa l’esito della gara che poi verrà condotta in maniera eccellente. Anche fuori dallo stadio non sono mancati caroselli, sciarpate e cori anche se una buona frangia vuole rimanere con i piedi ben saldi a terra.
Il pagellone di SalernoSport24
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Salernitana-Empoli: la partita dei tifosi

spot_img

La partita dei tifosi

Giornata autunnale, fresca e con un timido sole che riscalda i circa novemila spettatori di un Arechi.  Al triplice fischio finale del match condotto contro l’Empoli è festa. Tifosi che hanno incitato dal primo all’ultimo minuto di gioco la squadra che ancora una volta adotta una remuntada per recuperare la partita. Momenti di “panico” quando nei primi venti minuti di gioco i granata perdono Bernardini e Schiavi. Pessimismo per i supporter circa l’esito della gara che poi verrà condotta in maniera eccellente. Anche fuori dallo stadio non sono mancati caroselli, sciarpate e cori anche se una buona frangia vuole rimanere con i piedi ben saldi a terra.
Il pagellone di SalernoSport24
spot_img

Notizie popolari