sabato, Marzo 6, 2021
Zaini anti furto, porta pc, porta notebook, porta macbook, zaini anti pioggia
Home Editoriale Salernitana, è tempo di riprendere a correre a pieno ritmo

Salernitana, è tempo di riprendere a correre a pieno ritmo

Salernitana di scena quest’oggi ad Ascoli per la partita valida per il 24esimo turno di serie B.
Settimana di preparazione complicata per mister Castori, che ha dovuto far fronte ad un’affollata infermeria. Tra le assenze spicca quella del portiere Belec, alle prese con una lieve lesione muscolare. Tra i pali ritorna Adamonis, nemmeno convocato Micai.
La Salernitana è reduce da ben quattro pareggi consecutivi e da una sostanziale involuzione di gioco. Se la manovra non si è mai rivelata ben fluida almeno la squadra non peccava in termini di concretezza. L’aspetto della conicità in fase conclusiva è venuto meno nelle ultime uscite, addirittura anche in due tiri dal dischetto falliti. Oggi probabilmente pesano anche in ottica di classifica con quattro punti in meno nel totale. Quei quattro punti che fanno finora la differenza rispetto al ruolino di marcia del girone d’andata. Nelle prossime due gare (seguirà la trasferta a Reggio Emilia) il gap di rendimento rischia di aumentare, dal momento che nelle due partite casalinghe i granata raccolsero ben sei punti (di cui tre a tavolino con gli emiliani, che attenderanno al varco).
Castori dovrà far di necessità virtù rispetto alle soluzioni tecniche disponibili ma sarà chiamato anche a studiare delle alternative di proposizione di gioco per essere più pungenti in zona gol. Non si può inevitabilmente condurre un campionato di 38 partite appoggiandosi sistematicamente sul lancio lungo su Djuric e la sua conseguente sponda o sul lancio in profondità per Tutino che deve districarsi contro buona parte della difesa avversaria. Tante volte gli sviluppi da calcio piazzato hanno contribuito a rimpinguare un bottino di reti che sarebbe altrimenti piuttosto magro.
Se le ambizioni sono realmente concrete allora bisogna cambiare registro di manovra ed alla svelta anche. Le altre viaggiano a buon passo ed hanno già imboccato la corsia di sorpasso, la Salernitana deve evitare altre soste in piazzola per dare finalmente un senso ad un campionato dopo anni di delusioni cocenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -Vuoi laurearti velocemente? Iscriviti all'università on line Unicusano presso la sede di Pagani

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Most Popular

Pallacanestro Trinità sul parquet amico per l’esordio in serie C Silver

Tornare in campo, prima di tutto: la serie C Silver di basket allaccia di nuovo le stringhe delle scarpe a un anno esatto dalla...

Virtus Arechi Salerno chiude la prima fase con la Real Sebastiani Rieti

Un ottimo test per la seconda fase della serie B di basket: la Virtus Arechi Salerno chiude il primo ciclo della stagione regolare contro...

Cremonese-Salernitana: buona direzione di gara da parte di Illuzzi

Una partita molto intensa e a tratti nervosa quella tra Cremonese e Salernitana, bravo il signor Illuzzi a tenere la gara dello "Zini" sotto...

Fabio Pecchia in conferenza stampa: “Strameritavamo almeno il pari”

Le dichiarazioni di Fabio Pecchia dopo la sconfitta casalinga contro la Salernitana. Il tecnico dei lombardi è apparso molto amareggiato dopo la gara soffermandosi...

Recent Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: