mercoledì 17 04 24
spot_img
HomeFrontpageLa Salernitana e i centimetri in difesa: tra multe i rientri, non...
spot_img

La Salernitana e i centimetri in difesa: tra multe i rientri, non c’è da sorridere

spot_imgspot_img

La Salernitana si prepara alla partita che, nei piani di tutto l’ambiente granata, deve segnare il punto di svolta per la ripartenza. Dopo le annunciate prese di posizione del club sul gruppo squadra, arrivano le prime multe ai giocatori.

Milan di parola, giocatori della Salernitana multati

L’amministratore delegato della Salernitana, Maurizio Milan lo aveva annunciato, e il tempo della carota è finito, ora arriva l’era del bastone. Una presa di posizione che trova anche i favori della piazza, stanca degli atteggiamenti di alcuni dei calciatori fuori dai canoni che dovrebbe mantenere un professionista. I primi a farne le spese sono stati Coulibaly e Dia.


Potrebbe interessarti anche:


E con le multe in arrivo anche a Sambia e Tchaouna (sembra per un ritardo all’allenamento), i malumori potrebbero accatastarsi, oltre ad esclusioni importanti come quelle all’attaccante senegalese. Insomma, in quella che potrebbe essere la partita più importante dell’anno, sembrano esserci più spine che rose.

L’esperienza in difesa

L’unica nota lieta potrebbe rappresentarla la conferma di Boateng dal primo minuto: uscito anzitempo dalla sciagurata gara al “Meazza”, si era temuto di dover rinunciare al difensore tedesco. Servirà la sua esperienza, quella di un campione che ha in bacheca qualcosa come 32 trofei tra squadra e riconoscimenti personali, molti dei quali racconti con l’amico Ribéry.

E a proposito di esperienza, nel frattempo sono disponibili anche Fazio e Manolas, e la difesa acquista quindi anche centimetri e il peso tecnico necessario per fronteggiare Pessina&Co. i quali, nell’ultimo fine settimana, hanno piegato il Milan mettendo alle spalle di Maignan ben quatto palloni.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari