domenica 25 09 22
HomeCalciomercatoSi lavora sul mercato in uscitale destinazioni di Veseli, Simy e Cavion

Si lavora sul mercato in uscitale destinazioni di Veseli, Simy e Cavion

- Advertisment -spot_img

Fondamentale e vitale è il mercato in uscita per la Salernitana, per De Sanctis e per Nicola. Troppi nomi a libro paga, troppi giocatori da allenare. Ma a quattro giorni dal gong del 1° settembre arrivano delle schiarite.

Salernitana, i giocatori in uscita

Allenare una squadra di ben oltre trenta giocatori, non è cosa semplice, e Nicola è partito da una rosa con ben 17 esuberi, eredità della precedente gestione societaria. Grande e complesso quindi il lavoro di Morgan De Sanctis e del suo staff che sono riusciti a prendere e cedere giocatori, ma non è ancora abbastanza. Se, infatti, sono attese altre importanti pedine che si completeranno tra titolari e riserve, altri giocatori sono, invece, in partenza.


Potrebbe interessarti anche:


Tre di questi sono Veseli, Simy e Cavion. Per i primi due c’è il Benevento mentre per l’ultimo il Vicenza si è fatto sotto con tiepido interesse, avendo un centrocampo già ben folto. E se per lo svizzero si potrebbe parlare di affare quasi fatto, lo stesso discorso non si può fare per l’attaccante. La priorità nella casa dello Stregone riguarda, infatti, lo scambio Ciano-Insigne, affare che oggi i più danno per fatto, specie in Ciociaria. Ma c’è di più: sembra che Simy stia rifiutando qualsiasi offerta per un’altra destinazione con il rischio di rimanere fuori rosa e fermo fino alla riapertura della prossima finestra di mercato.

Le condizioni di Cavion

Altro discorso per Cavion. Il giocatore è forte di un contratto alla Salernitana, ma Nicola parlò chiaro ai giocatori fuori dal progetto fin dai primi giorni di ritiro, ergo il centrocampista avrebbe dovuto trovarsi un’altra sistemazione. La destinazione in Veneto sarebbe tra l’altro più che gradita: l’ultima stagione vissuta da protagonista con i biancorossi è soltanto la seconda tappa della sua storia col Vicenza che lo lancio nel calcio professionistico nella stagione 2012-2013, quando non aveva ancora compiuto 19 anni.

Tra l’entourage del calciatore e il club veneto sembra esserci piena intesa, ma il nodo da sciogliere riguarda la buonuscita che il Cavion non vuole perdere (pur non avendo maturato un minuto di campo in granata in campionato). Dall’altra parte il club granata potrebbe arrivare agli sgoccioli del mercato per mettere il veneto davanti ad una scelta.

La lista dei partenti in standby

La lista è ancora molto lunga. A tre citati vanno aggiunti ancora Mantovani (sondaggio della Ternata), poi Kristoffersen che, nonostante l’ottimo ritiro, pare non abbia richieste. Così come Kechrida, Sy, Galeotafiore e Boultam. Ci sarebbe anche Capezzi sul quale aveva acceso un’idea il Bari, poi prontamente spenta. Ma chi sta pensando all’ex Samp, sembra sia il Cosenza che pure sta facendo una buona squadra ed ha iniziato bene il campionato di B. Anche il nazionale Under-20 Vergani non resterà ma, al momento, di richieste vere e proprie non ne sono arrivate.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: