giovedì 22 02 24
spot_img
HomeFrontpageRoma-Salernitana: numeri e curiosità della partita di domenica
spot_img

Roma-Salernitana: numeri e curiosità della partita di domenica

spot_imgspot_img

Roma-Salernitana è stata tra le partite più spettacolari di questo primo turno di Serie A. Il match, però, ha fatto parlare di sé non solo per le grandi giocate e per i gol, ma anche per altre piccole curiosità. Ecco quali.

Roma-Salernitana: Candreva e Belotti sugli scudi

La gara dell’Olimpico ha regalato gol e spettacolo nonostante le temperature quasi proibitive.


Ti potrebbero interessare anche:


Le doppiette di Andrea Belotti e Antonio Candreva sono finite nella lente d’ingrandimento della Lega Serie A non solo per la qualità delle esecuzioni, ma anche per delle piccole curiosità statistiche. Quelli di domenica per il “Gallo” sono stati i primi gol in Serie A con la maglia della Roma (nella scorsa stagione realizzò 4 gol tra Coppa Italia ed Europa League). L’ex Torino era a digiuno di gol in massima serie da 34 partite consecutive. Le ultime segnature risalgono addirittura al 1° maggio 2022 e, nell’occasione, Belotti realizzò una straordinaria tripletta in casa dell’Empoli.

Discorso diverso per Candreva. Mast’Antonio, nella scorsa stagione, non era di certo rimasto a secco (7 gol per lui l’anno scorso), ma era da tempo che non segnava una doppietta: 24 gennaio 2016, quando militava ancora nella Lazio. Era da ben 7 anni (e 8 stagioni) che Candreva non riempiva il tabellino dei marcatori più volte nella stessa partita. In quell’occasione, la squadra colpita due volte dalle giocate del numero 87 fu il Chievo Verona, sconfitto 4-1 dai biancocelesti all’Olimpico.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Roma-Salernitana: numeri e curiosità della partita di domenica

spot_imgspot_img

Roma-Salernitana è stata tra le partite più spettacolari di questo primo turno di Serie A. Il match, però, ha fatto parlare di sé non solo per le grandi giocate e per i gol, ma anche per altre piccole curiosità. Ecco quali.

Roma-Salernitana: Candreva e Belotti sugli scudi

La gara dell’Olimpico ha regalato gol e spettacolo nonostante le temperature quasi proibitive.


Ti potrebbero interessare anche:


Le doppiette di Andrea Belotti e Antonio Candreva sono finite nella lente d’ingrandimento della Lega Serie A non solo per la qualità delle esecuzioni, ma anche per delle piccole curiosità statistiche. Quelli di domenica per il “Gallo” sono stati i primi gol in Serie A con la maglia della Roma (nella scorsa stagione realizzò 4 gol tra Coppa Italia ed Europa League). L’ex Torino era a digiuno di gol in massima serie da 34 partite consecutive. Le ultime segnature risalgono addirittura al 1° maggio 2022 e, nell’occasione, Belotti realizzò una straordinaria tripletta in casa dell’Empoli.

Discorso diverso per Candreva. Mast’Antonio, nella scorsa stagione, non era di certo rimasto a secco (7 gol per lui l’anno scorso), ma era da tempo che non segnava una doppietta: 24 gennaio 2016, quando militava ancora nella Lazio. Era da ben 7 anni (e 8 stagioni) che Candreva non riempiva il tabellino dei marcatori più volte nella stessa partita. In quell’occasione, la squadra colpita due volte dalle giocate del numero 87 fu il Chievo Verona, sconfitto 4-1 dai biancocelesti all’Olimpico.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Roma-Salernitana: numeri e curiosità della partita di domenica

spot_img

Roma-Salernitana è stata tra le partite più spettacolari di questo primo turno di Serie A. Il match, però, ha fatto parlare di sé non solo per le grandi giocate e per i gol, ma anche per altre piccole curiosità. Ecco quali.

Roma-Salernitana: Candreva e Belotti sugli scudi

La gara dell’Olimpico ha regalato gol e spettacolo nonostante le temperature quasi proibitive.


Ti potrebbero interessare anche:


Le doppiette di Andrea Belotti e Antonio Candreva sono finite nella lente d’ingrandimento della Lega Serie A non solo per la qualità delle esecuzioni, ma anche per delle piccole curiosità statistiche. Quelli di domenica per il “Gallo” sono stati i primi gol in Serie A con la maglia della Roma (nella scorsa stagione realizzò 4 gol tra Coppa Italia ed Europa League). L’ex Torino era a digiuno di gol in massima serie da 34 partite consecutive. Le ultime segnature risalgono addirittura al 1° maggio 2022 e, nell’occasione, Belotti realizzò una straordinaria tripletta in casa dell’Empoli.

Discorso diverso per Candreva. Mast’Antonio, nella scorsa stagione, non era di certo rimasto a secco (7 gol per lui l’anno scorso), ma era da tempo che non segnava una doppietta: 24 gennaio 2016, quando militava ancora nella Lazio. Era da ben 7 anni (e 8 stagioni) che Candreva non riempiva il tabellino dei marcatori più volte nella stessa partita. In quell’occasione, la squadra colpita due volte dalle giocate del numero 87 fu il Chievo Verona, sconfitto 4-1 dai biancocelesti all’Olimpico.

spot_img

Notizie popolari