sabato 13 04 24
spot_img
HomeSportRoccapiemonte: i "Rocca Beach Games" più forti del COVID-19
spot_img

Roccapiemonte: i “Rocca Beach Games” più forti del COVID-19

spot_imgspot_img

Roccapiemonte, anche quest’anno, ha deciso di organizzare, ed anticipare, i beach games visti nel 2018 e 2019. La manifestazione, a differenza degli altri anni, verrà organizzata e gestita online tramutandosi, a tutti gli effetti, in una e-games edition.

Roccapiemonte, tornano i beach games

Nonostante la pandemia da Coronavirus abbia costretto tutti noi alla quarantena forzata, il Forum dei giovani di Roccapiemonte ha voluto riproporre i Rocca Beach Games. La manifestazione, arrivata alla sua terza edizione, è stata rivista per poter conciliare le direttive regionali e governative e lo spirito di aggregazione dei giovani rocchesi; la nuova edizione, infatti, sarà completamente virtuale, tramutandosi in una e-games edition.

Tramite la piattaforma Fifaleague.it, potranno affrontarsi, comodamente dalle proprie abitazioni, ragazzi provenienti non solo dal comune dell’Agro ma anche da altre zone. Al momento si comincerà con FIFA 20, ma i giovani rocchesi stanno già vagliando l’organizzazione di ulteriori tornei online.

Come negli altri anni, anche in quest’occasione, la giunta comunale di Roccapiemonte ha appoggiato in pieno l’iniziativa. Il sindaco Carmine Pagano, l’assessore alle Politiche Giovanili, Roberto Fabbricatore, ed il consigliere comunale, Valentina Galotto, hanno espresso, con un comunicato, il loro pieno appoggio all’iniziativa.


https://www.facebook.com/carminepaganosindaco/posts/172152954334720


Le iscrizioni sono ancora aperte, chiunque voglia partecipare troverà ulteriori dettagli sulla pagina Facebook dell’evento.


https://www.facebook.com/roccabeachgames/posts/2709676139315467:0


spot_img
spot_img
spot_img
Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!

Notizie popolari