lunedì 26 09 22
HomeCalcioRipartenza dilettanti, Emilio Pesce: "Meglio erogare 800 euro ai collaboratori?"

Ripartenza dilettanti, Emilio Pesce: “Meglio erogare 800 euro ai collaboratori?”

- Advertisment -spot_img

Emilio Pesce, chinesiologo che in passato ha collaborato con la Sanseverinese, ci ha rilasciato qualche battuta vista l’imminente ripartenza tra i dilettanti.

Ripartenza tra i dilettanti: il chinesiologo Emilio Pesce

In questi giorni è arrivato il via libera per i massimi tornei regionali di calcio, l’undici aprile torneranno in campo. Abbiamo intervistato il professor Emilio Pesce per conoscere la sua opinione in merito.

Ci sono segnali ripartenza tra i dilettanti e per il torneo di Eccellenza. Quanto può essere utile il lavoro svolto in maniera individuale dagli atleti in questo periodo di stop?

«Partiamo dal presupposto che ad oggi la maggior parte delle strutture non sono agibili. Chi si assume la responsabilità di un asintomatico o paucisontomatico? Credo e sono convinto vivamente che non è possibile la ripresa dello Sport. Si preferisce erogare 800€ ai collaboratori sportivi al posto di investire queste somme per la prevenzione al COVID-19 in maniera tale da non fermare il mondo dello sport che ad oggi è nel buio più totale e a farne le spese sia dal punto di vista psicologico e fisico è l’atleta».

Quanto tempo potrebbe servire a suo avviso per portare ad una forma accettabile il gruppo squadra?

«In base ai test ed ai loro risultati si può capire quanto tempo occorre. La vedo dura con la ripresa del campionato imminente portare la squadra ad un livello prestativo massimale. Non si può effettuare il classico mesociclo di lavoro, come nel ritiro pre-campionato. L’importante è lavorare sul dettaglio ricavato dal test, cercando di trasformare l’azione in abilità essendo costanti e flessibili».

Quale carico di lavoro andresti a caricare su atleti inattivi in pratica da ottobre?

«Dopo un importante periodo di stop, ripartirei dai test iniziali. Cosi si avrebbe oggettivamente una valutazione dell’atleta sia dal punto di vista corporeo: con dati come peso,  massa grassa, età biologica e cronologica, idratazione corporea e grasso viscerale Inoltre importanti sono i parametri meccanici e metabolici, ovvero variabilità cardiaca, frequenza cardiaca e profilazione muscolare».

Dal punto di vista della preparazione un lavoro a piccoli gruppi può aiutare nel seguire più facilmente il singolo atleta nel suo percorso di allenamenti?

«La preparazione atletica è un misto tra arte e scienza. Sarebbe bello iniziare a vedere dei lavori per caratteristiche del calciatore. D’altronde da anni ci poniamo la solita domanda: come mai le squadre inglesi vanno più forte delle italiane? Semplice, si pensa solo ed esclusivamente alla prestazione indipendentemente dal risultato lavorando individualmente su ogni calciatore, inserendo un lavoro a gruppi dove ogni calciatore ha una caratteristica simile all’altra. Questa cosa sta iniziando a farla con il mister Carmine Romano nella juniores nazionale della Asd Nocerina 1910, dove abbiamo la fortuna di allenarci su un campo agibile che è quello del Superga di Mercato San Severino».

Cinque cambi e la primavera alle porte possono agevolare una graduale ripresa del picco di forma degli atleti?

«I cinque cambi sono delle opzioni in più che l’allenatore si ritrova a sfruttare durante la partita. Pensare che occorrono per far riposare un altro calciatore è un idiozia in quanto se l’atleta viene monitorato durante gli allenamenti come fa a sovraccaricarsi? Purtroppo in Italia ci siamo persuasi che le cose debbano andare così ma per fortuna l’Atalanta sta dando un grande smaccò morale anche alle grandi squadre di club. Ha la fortuna di ritrovarsi un grande preparatore atletico, che lavora su dati oggettivi e finalmente si sta capendo l’importanza della preparazione atletica».


Potrebbe interessarti anche:

Christian Vitale
Christian Vitalehttps://www.salernosport24.com/author/christian/
Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di SalernoSport24 dal dicembre 2019
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: