domenica 25 09 22
HomeFrontpageI titolari della Salernitana nel match con il Lecce

I titolari della Salernitana nel match con il Lecce

- Advertisment -spot_img

La Salernitana di Davide Nicola domani sera, venerdì 16 settembre, sarà in campo alle alle 20:45 per l’anticipo della 7ª giornata di Serie A 2022-2023. Ancora problemi per l’allenatore che tra le varie assenze, avrà i soliti problemi a centrocampo, ma servirà una toppa anche dietro.

Salernitana ancora rattoppata contro il Lecce

Riflettori accesi allo stadio “Arechi” venerdì sera, alle 20:45, la 7ª del massimo campionato, poi ci sarà la prima pausa di questa ‘strana’ stagione 2022-2023. La partita con il Lecce rappresenta, a detta soprattutto di mister Nicola, un punto in cui tirare le somme e capire a che punto si è della fase di crescita. La Salernitana viaggia con sette punti in classifica, merito di una vittoria e quattro pareggi. Dopo la sconfitta all’esordio, con la Roma, granata imbattuti quindi da cinque turni.

Contro il Lecce bisognerà fare ancora di necessità virtù. Oltre, infatti, alle assenze per infortunio di Lovato in difesa, Radovanovic e Bohinen a centrocampo, Ribéry in attacco, e Fazio per squalifica.

Gyomber si è allenato e potrebbe prendere il posto di Fazio. Pirola, ha sottolineato mister Nicola in conferenza stampa pre gara, è più portato per fare il braccetto, però è giovane e può il migliorare.

La scelta degli 11, ha dichiarato mister Nicola in conferenza gara, è in base alle caratteristiche della squadra che avrà difronte ma anche in base a quello che può accadere durante la gara. Il turnover è costante anche nell’arco della stessa partita.

Nicola ha precisato come abbia in rosa giocatori molto duttili, che non fanno solo un ruolo come il caso Daniliuc che può giocare in tutti e tre i ruoli di difesa, ovviamente con caratteristiche diverse.

Sull’attacco poi Nicola ha sottolineato come non ci sia abbondanza in questo momento, vista anche l’assenza anche di Ribery, ci sono 5 giocatori per due ruoli. Potrebbero essere confermati quindi Dia e Piatek. Ci sono due punte e ne possono entrare altre due, per Nicola non conta il singolo ma il gruppo.

 

 

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: