giovedì 08 12 22
HomeFrontpageI precedenti Sassuolo-Salernitana: solo un sorriso per i granata

I precedenti Sassuolo-Salernitana: solo un sorriso per i granata

- Advertisment -spot_img

La Salernitana riprenderà il suo cammino in campionato dopo la sosta per le Nazionali sul campo del Sassuolo. Le due formazioni si sono già incontrate in passato nelle prime tre serie professionistiche e, questo di domenica, sarà la seconda volta in Serie A. I quattro precedenti in terra emiliana non fanno sorridere granché i granata, ma la tendenza può essere invertita.

Sassuolo-Salernitana: meglio i neroverdi

Il primo storico confronto tra Sassuolo e Salernitana in Emilia-Romagna è avvenuto nella stagione 2007-2008. Entrambe le squadre avevano vinto i loro rispettivi gironi di Serie C, guadagnandosi in questo modo la promozione diretta in Serie B e il diritto di giocare la Supercoppa di categoria.

Sulle due panchine del “Enzo Ricci” di Sassuolo quel giorno erano seduti, rispettivamente, l’attuale allenatore della Juventus Massimiliano Allegri e Fabio Brini, il quale era subentrato a campionato in corso ad Andrea Agostinelli. La partita premiò la Salernitana con la vittoria per 1-0 grazie alla capocciata al 65′ di Emanuele Ferraro. Tale vittoria, però, non valse la vittoria del trofeo, poiché il Sassuolo ribaltò il verdetto nel ritorno dell’Arechi grazie ai calci di rigore. Questa, tra l’altro, è stata l’unica affermazione della Salernitana in casa del Sassuolo. Almeno fino ad ora.


Ti potrebbero interessare anche:


Nella stagione successiva, le due squadre si rivedono in Serie B. Per il Sassuolo è la prima stagione in assoluto in cadetteria, mentre la Salernitana stava ancora recuperando i cocci del recente fallimento societario. Sulle due panchine erano seduti Andrea Mandorlini per i padroni di casa e Bortolo Mutti per gli ospiti. Nel match del “Braglia” di Modena valido per la ventiduesima giornata di campionato, i neroverdi s’imposero per 1-0 con la rete siglata da Filippo Pensalfini. Al termine di quel campionato, entrambe le squadre ottennero la permanenza in Serie B: gli emiliani al settimo posto, i campani al quattordicesimo.

Nel 2009-2010, avviene l’ultimo confronto in cadetteria tra le due compagini. Il Sassuolo di Stefano Pioli affronta la Salernitana di mister Gianluca Grassadonia, battendola con un rocambolesco 3-2 firmato da Quadrini, Martinetti e l’autogol di Balestri, rendendo inutili i gol di Soligo e Dionisi per i granata. In quella stagione, il Sassuolo venne eliminato ai playoff, mentre la Salernitana retrocesse in Serie C all’ultimo posto.

L’ultimo precedente in assoluto tra le due squadre è avvenuto la scorsa stagione, in Serie A. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, la neopromossa Salernitana di Fabrizio Castori viene battuta per 1-0 dal Sassuolo di Alessio Dionisi grazie al gol di Domenico Berardi. Domenica 2 ottobre è la data per la rivincita.

Sassuolo Vs Salernitana 
2007-2008 Serie C1 – Supercoppa – finale andata Sassuolo 0-1 Salernitana
2008-2009 Serie B Sassuolo 1-0 Salernitana
2009-2010 Serie B Sassuolo 3-2 Salernitana
2021-2022 Serie A Sassuolo 1-0 Salernitana
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: