martedì 27 02 24
spot_img
HomeFrontpagePioli in conferenza stampa: "La Salernitana ha fatto la partita che doveva...
spot_img

Pioli in conferenza stampa: “La Salernitana ha fatto la partita che doveva fare”

spot_imgspot_img

Uno Stefano Pioli non esattamente soddisfatto quello che si è presentato in sala stampa nel post-partita di Salernitana-Milan. Il pareggio dell’Arechi serve a poco ai rossoneri per l’obiettivo Scudetto.

Pioli: “Non era il risultato che volevamo”

«Il pareggio non era il risultato che volevamo e neanche la prestazione. Dobbiamo sicuramente fare meglio, altrimenti non riusciremo mai a trovare la continuità che ci serve per fare un grande campionato. Leao e Theo hanno giocato al di sotto dei loro standard, non sono riusciti a fare la differenza come mi aspettavo».

«Io mi aspetto sempre la miglior prestazione possibile. Abbiamo controllato, ma non siamo riusciti a colpire nonostante ci fossero gli spazi per attaccare. Abbiamo preso due gol evitabili. Dobbiamo migliorare ancora tanto, anche se gli infortuni sono un problema. Mi aspettavo che la Salernitana facesse la partita della vita, era quella che dovevo fare. Per non vincere questo tipo di partite, vuol dire che non siamo una grande squadra».

«È una situazione che si sta ripetendo un po’ in questa stagione. Ce ne andiamo via senza il risultato e la prestazione che volevamo. Bisogna essere autocritici in questi casi. Sono amareggiato e preoccupato, perché abbiamo bisogno di ritrovare quell’entusiasmo e quella magia tipici del mio Milan. Questi passi falsi ci stanno rallentando, ma bisogna fare di tutto e di più. La squadra ha lottato e combattuto, ma a livello di qualità, di attenzione, di compattezza e di voglia siamo troppo altalenanti».

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Pioli in conferenza stampa: “La Salernitana ha fatto la partita che doveva fare”

spot_imgspot_img

Uno Stefano Pioli non esattamente soddisfatto quello che si è presentato in sala stampa nel post-partita di Salernitana-Milan. Il pareggio dell’Arechi serve a poco ai rossoneri per l’obiettivo Scudetto.

Pioli: “Non era il risultato che volevamo”

«Il pareggio non era il risultato che volevamo e neanche la prestazione. Dobbiamo sicuramente fare meglio, altrimenti non riusciremo mai a trovare la continuità che ci serve per fare un grande campionato. Leao e Theo hanno giocato al di sotto dei loro standard, non sono riusciti a fare la differenza come mi aspettavo».

«Io mi aspetto sempre la miglior prestazione possibile. Abbiamo controllato, ma non siamo riusciti a colpire nonostante ci fossero gli spazi per attaccare. Abbiamo preso due gol evitabili. Dobbiamo migliorare ancora tanto, anche se gli infortuni sono un problema. Mi aspettavo che la Salernitana facesse la partita della vita, era quella che dovevo fare. Per non vincere questo tipo di partite, vuol dire che non siamo una grande squadra».

«È una situazione che si sta ripetendo un po’ in questa stagione. Ce ne andiamo via senza il risultato e la prestazione che volevamo. Bisogna essere autocritici in questi casi. Sono amareggiato e preoccupato, perché abbiamo bisogno di ritrovare quell’entusiasmo e quella magia tipici del mio Milan. Questi passi falsi ci stanno rallentando, ma bisogna fare di tutto e di più. La squadra ha lottato e combattuto, ma a livello di qualità, di attenzione, di compattezza e di voglia siamo troppo altalenanti».

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Pioli in conferenza stampa: “La Salernitana ha fatto la partita che doveva fare”

spot_img

Uno Stefano Pioli non esattamente soddisfatto quello che si è presentato in sala stampa nel post-partita di Salernitana-Milan. Il pareggio dell’Arechi serve a poco ai rossoneri per l’obiettivo Scudetto.

Pioli: “Non era il risultato che volevamo”

«Il pareggio non era il risultato che volevamo e neanche la prestazione. Dobbiamo sicuramente fare meglio, altrimenti non riusciremo mai a trovare la continuità che ci serve per fare un grande campionato. Leao e Theo hanno giocato al di sotto dei loro standard, non sono riusciti a fare la differenza come mi aspettavo».

«Io mi aspetto sempre la miglior prestazione possibile. Abbiamo controllato, ma non siamo riusciti a colpire nonostante ci fossero gli spazi per attaccare. Abbiamo preso due gol evitabili. Dobbiamo migliorare ancora tanto, anche se gli infortuni sono un problema. Mi aspettavo che la Salernitana facesse la partita della vita, era quella che dovevo fare. Per non vincere questo tipo di partite, vuol dire che non siamo una grande squadra».

«È una situazione che si sta ripetendo un po’ in questa stagione. Ce ne andiamo via senza il risultato e la prestazione che volevamo. Bisogna essere autocritici in questi casi. Sono amareggiato e preoccupato, perché abbiamo bisogno di ritrovare quell’entusiasmo e quella magia tipici del mio Milan. Questi passi falsi ci stanno rallentando, ma bisogna fare di tutto e di più. La squadra ha lottato e combattuto, ma a livello di qualità, di attenzione, di compattezza e di voglia siamo troppo altalenanti».

spot_img

Notizie popolari