lunedì 26 02 24
spot_img
HomeSalernitanaPerugia-Salernitana: l'analisi delle sostituzioni
spot_img

Perugia-Salernitana: l’analisi delle sostituzioni

spot_imgspot_img

Quando la giornata è storta il jolly non può sbucare dal nulla.

Partitaccia quella di ieri, la Salernitana ha steccato in tutto e per tutto e le mosse di Gregucci, a gara in corso, sono state vane.

Il cambio Odjer-Minala all’intervallo non ha dato la scossa, fuori uno stanco ed impacciato Minala, dentro un Odjer lontano parente di quello apprezzato due stagioni fa.

Il secondo cambio, Calaiò-Djuric, arrivato al 63′, è arrivato con un’oretta abbondante di ritardo; l’ex bomber del Cesena sembra ancora spaesato e da Calaiò non ci si può aspettare sempre il miracolo.

Al 75′, invece, è il turno di Orlando, vera e propria incognita dell’organico, che ha rilevato Pucino ed ha provato a farsi vedere; in futuro, dato anche lo scarso impegno di Djavan Anderson, forse potremmo ammirare di più l’esterno scuola Lazio.

spot_img
spot_img
spot_img
Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Perugia-Salernitana: l’analisi delle sostituzioni

spot_imgspot_img

Quando la giornata è storta il jolly non può sbucare dal nulla.

Partitaccia quella di ieri, la Salernitana ha steccato in tutto e per tutto e le mosse di Gregucci, a gara in corso, sono state vane.

Il cambio Odjer-Minala all’intervallo non ha dato la scossa, fuori uno stanco ed impacciato Minala, dentro un Odjer lontano parente di quello apprezzato due stagioni fa.

Il secondo cambio, Calaiò-Djuric, arrivato al 63′, è arrivato con un’oretta abbondante di ritardo; l’ex bomber del Cesena sembra ancora spaesato e da Calaiò non ci si può aspettare sempre il miracolo.

Al 75′, invece, è il turno di Orlando, vera e propria incognita dell’organico, che ha rilevato Pucino ed ha provato a farsi vedere; in futuro, dato anche lo scarso impegno di Djavan Anderson, forse potremmo ammirare di più l’esterno scuola Lazio.

spot_img
Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Perugia-Salernitana: l’analisi delle sostituzioni

spot_img

Quando la giornata è storta il jolly non può sbucare dal nulla.

Partitaccia quella di ieri, la Salernitana ha steccato in tutto e per tutto e le mosse di Gregucci, a gara in corso, sono state vane.

Il cambio Odjer-Minala all’intervallo non ha dato la scossa, fuori uno stanco ed impacciato Minala, dentro un Odjer lontano parente di quello apprezzato due stagioni fa.

Il secondo cambio, Calaiò-Djuric, arrivato al 63′, è arrivato con un’oretta abbondante di ritardo; l’ex bomber del Cesena sembra ancora spaesato e da Calaiò non ci si può aspettare sempre il miracolo.

Al 75′, invece, è il turno di Orlando, vera e propria incognita dell’organico, che ha rilevato Pucino ed ha provato a farsi vedere; in futuro, dato anche lo scarso impegno di Djavan Anderson, forse potremmo ammirare di più l’esterno scuola Lazio.

Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
spot_img

Notizie popolari