venerdì 19 07 24
spot_img
HomeFrontpageGara-2 entusiasmanti dal "PalaCardella" alla "PalaPalumbo"
spot_img

Gara-2 entusiasmanti dal “PalaCardella” alla “PalaPalumbo”

spot_img
spot_img

Una sessione di gara-2 entusiasmante per l’assegnazione dello scudetto in queste semifinali della pallamano femminile del campionato 2023-2024 di Serie A. Martedì 14 maggio usciranno i nomi delle finaliste.

Pallamano femminile, semifinali play-off

Seconda giornata per la post season per l’assegnazione dello scudetto 2023-2024. Da Salerno al “PalaCardella”, casa dell’Handball Erice la musica non cambia: nulla è scritto. E se la vittoria della PDO Salerno era pronosticabile, forse un po’ meno per quanto sudata, sicuramente meno attesa era la sconfitta interna delle Arpiematate dal Pontinia. La corazzata neroverde, guidata da Fernando Gonzalez Gutierrez non è riuscita a confermare quanto di buono fatto in Lazio appena quattro giorni fa, grazie anche ad una Ateba in giornata di grazia con 12 reti a referto. Tutto da rifare, e appuntamento tra due giorni, sempre al “PalaCardella”, alle 18.

E tra due giorni tornerà in ‘pista’ anche la PDO Salerno per mettere la freccia e prendere la strada della finale. Brixen non si era presentata a questi play-off con i favori dei pronostici, tutt’altro, e non solo per quel quarto posto nella stagione regolare, ma ha fin qui ha sorpreso per quella vittoria a Bressanone sulle campionesse d’Italia. Così anche in gara-2 s’è fatta valere, e sulla sconfitta pesano non poco le due espulsioni in momenti chiave sia del primo che del secondo tempo, quanto la gran vena realizzativa, nel momento decisivo, da parte di Giulia Fabbo. E così come al “PalaCardella”, anche alla “PalaPalumbo” il match decisivo sarà martedì, alle 19.

pallamano-femminile

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari